Cagliari, per media punti la peggior squadra del 2021

Logo: CalcioInPillole

CalcioInPillole

Immagine dell'articolo: https://image-service.onefootball.com/crop/face?h=810&image=https%3A%2F%2Fwww.calcioinpillole.com%2Fwp-content%2Fuploads%2F2021%2F02%2Fcagliari-calcio-v-torino-fc-serie-a-4-scaled.jpg&q=25&w=1080

Questa non è una frase che viene fuori dalla bocca di un tifoso, qua carta canta: il Cagliari è la peggior squadra del 2021, non vince dal 7 novembre. Da quella data sono arrivati cinque pareggi e ben undici sconfitte. In realtà neanche il suo avversario di oggi, il Crotone, ha fatto tanto meglio: due vittorie e nove sconfitte nelle ultime undici partite.

I sardi solo sull’orlo del baratro: nella terra di Gigi Riva non si conosce più la parola “vittoria”. Oggi l’esordio di Semplici è quasi da dentro o fuori poiché c’è il rischio che il Torino schiacci l’acceleratore e diventi una preda irraggiungibile per i rossoblù.

È incredibile come il Cagliari abbia concluso solo due partite senza subire gol. In attacco, invece, l’unico a risvegliare il profondo sonno della squadra è Joao Pedro: il brasiliano quest’anno ha collezionato 11 gol e due assist.

In aggiunta, neanche dalla panchina le forze fresche riescono ad incidere: nessun giocatore entrato a partita in corso ha lasciato il segno. Il dato che però i deboli di cuore non dovrebbero leggere è un altro: il Cagliari ha una media punti di 0,11.

Difatti ormai vive stabilmente nei bassifondi della classifica. Le sabbie mobili della zona retrocessione sembrano a questo punto destinate a risucchiare i sardi nell’incubo Serie B.