Bayern su Theo, Kayode piace all'Inter, il post Osimhen: le news di oggi🔥 | OneFootball

Bayern su Theo, Kayode piace all'Inter, il post Osimhen: le news di oggi🔥 | OneFootball

Icon: OneFootball

OneFootball

Marco Alessandri·28 febbraio 2024

Bayern su Theo, Kayode piace all'Inter, il post Osimhen: le news di oggi🔥

Immagine dell'articolo:Bayern su Theo, Kayode piace all'Inter, il post Osimhen: le news di oggi🔥

Giornata importante per la Serie A, dato che proprio oggi verranno tolti gli ultimi due asterischi dalla classifica. Con i recuperi in programma questa sera, anche Sassuolo, Napoli, Inter e Atalanta si metteranno in pari per numero di partite giocate.

Questo browser non è supportato, ne utilizzi uno diverso o installi l'applicazione.

video-poster

Normale si parli soprattutto di questo, anche se non mancano altre notizie rilevanti. Vediamole insieme.


OneFootball Video


Juventus, Kean verso la convocazione?

Dopo le notizie di ieri, che davano improbabile una chiamata di Moise Kean per l’impegno in campionato contro il Napoli, le ultime dall’allenamento bianconero danno nuova speranza a Massimiliano Allegri.

Questo browser non è supportato, ne utilizzi uno diverso o installi l'applicazione.

video-poster

Oggi, infatti, l’attaccante ex Everton e PSG è tornato a lavorare con il resto del gruppo ed è, quindi, da ritenersi recuperato. Una buona notizia per la Juve, ancor più dopo l’infortunio alla caviglia rimediato da Chiesa in uno scontro con Alex Sandro.


Milan, il punto su Theo

Il futuro di Theo Hernandez potrebbe di nuovo essere legato a una scelta del Real Madrid. Se, infatti, i Blancos questa estate dovessero andare alla carica per portare al Bernabeu Alphonso Davies, terzino canadese del Bayern Monaco, ecco che, allora, si aprirebbe un effetto domino che porterebbe i bavaresi ad aprire il casting alla ricerca di un rimpiazzo del classe 2000.

Questo browser non è supportato, ne utilizzi uno diverso o installi l'applicazione.

video-poster

Secondo quanto raccontato da Matteo Moretto, sul rossonero però ci sarebbero anche club di Premier e Saudi Pro League, con quest’ultimi che avrebbero anche già approcciato l’entourage del giocatore per capire la fattibilità di un eventuale trasferimento. Difficile dire oggi cosa possa accadere, ma certo in estate su Theo potrebbe davvero scatenarsi un’asta.


Inter, Corona dovrà risarcire Icardi e Brozovic

Fabrizio Corona è stato condannato dal Tribunale di Milano per diffamazione aggravata nei confronti di Mauro Icardi, la moglie Wanda Nara e Marcelo Brozovic. Come si legge su Ansa, “al centro del processo, che si è chiuso in primo grado e che ormai andava avanti da anni, c’era un articolo del febbraio del 2019 sul sito King Corona Magazine, all’epoca dell’ex agente fotografico, intitolato Mauro Icardi divorzia da sua moglie – Wanda Nara ha tradito il suo compagno con Marcelo Brozovic“.

Questo browser non è supportato, ne utilizzi uno diverso o installi l'applicazione.

video-poster

L’ex re dei paparazzi dovrà pagare una multa di 1500 euro e risarcire Icardi e Wanda Nara con 7500 euro ciascuno e Brozovic con 5 mila euro. Sempre Ansa racconta che “Wanda Nara, nell’aprile del 2022, aveva anche testimoniato in aula come parte civile nel processo, scaturito dalle denunce di lei, del marito e di Brozovic. Quel falso scoop di Corona, aveva raccontato, sarebbe stato alla base della rottura tra Icardi e l’Inter che si consumò alla fine della stagione 2018-2019”.


Napoli, c’è un preferito per il post Osimhen?

Gli azzurri sono alle prese con la più complicata stagione degli ultimi anni, con tre allenatori diversi e tanti, tantissimi problemi interni. Ancor più difficile, però, potrebbe essere la pianificazione del prossimo campionato, quello in cui con ogni probabilità non ci sarà più Victor Osimhen. È, infatti, praticamente certo l’addio del nigeriano, con il Napoli che dovrà andare sul mercato per trovare un degno sostituto.

Questo browser non è supportato, ne utilizzi uno diverso o installi l'applicazione.

video-poster

Il nome in cima alla lista di De Laurentiis, secondo Il Mattino, è quello di Jonathan David, canadese classe 2000 in forza al Lille. Già a quota 11 reti in stagione, David ha il contratto in scadenza nel 2025 e, dunque, il club francese potrebbe anche abbassare l’iniziale richiesta di 60 milioni a una più abbordabile di 40 milioni.


Roma quarta per incassi da stadio

Quanto incassa a fine anno la Roma dalle presenze allo stadio? Uno studio di Calcio e Finanza ha analizzato le entrate dal botteghino dei club di Serie A, facendo luce sulla questione. In prima posizione l’Inter, che nel 2023 ha portato a casa 79 milioni dalle presenze allo stadio. Secondo il Milan, a quota 72,5.

Questo browser non è supportato, ne utilizzi uno diverso o installi l'applicazione.

video-poster

Ai giallorossi, quindi, spetta il quarto posto, dietro alla Juve terza (bianconeri con 61,5 milioni). L’Olimpico ha fruttato alla Roma 49 milioni, con la Lazio invece staccatissima al sesto posto con 17,9 milioni di entrate.


Lazio, quale futuro per Sarri?

Le recenti dichiarazioni di Maurizio Sarri non sono piaciute al presidente della Lazio Claudio Lotito e aprono un grosso punto interrogativo sul futuro del tecnico toscano. A fare il punto è Il Corriere dello Sport.

Questo browser non è supportato, ne utilizzi uno diverso o installi l'applicazione.

video-poster

A Sarri manca ancora un anno di contratto per arrivare alla scadenza del 2025, con l’accordo che vale 4 milioni netti a stagione. Una cifra importante, che però non per forza vuol dire che si debba proseguire insieme. La sensazione che si respira attorno all’ambiente è che a giugno le strade potrebbero separarsi.


Fiorentina, occhio all’Inter: piace Kayode!

Tra le note più belle della stagione della Viola c’è sicuramente l’esplosione di Michael Olabode Kayode, terzino classe 2004 diventato titolare quasi per necessità, considerati i vari infortuni che hanno più volte colpito le corsie esterne della squadra di Italiano.

Questo browser non è supportato, ne utilizzi uno diverso o installi l'applicazione.

video-poster

Ora, secondo Tuttosport, su di lui ci sarebbe l’Inter, che lunedì ha mandato al Franchi Samir Handanovic per seguire da vicino il giocatore. Da sottolineare, comunque, come Rocco Commisso abbia blindato Kayode con un contratto fino al 2028 e, dunque, non lo lascerà partire a prezzo di saldo.