Verona-Cagliari: statistiche, precedenti e probabili formazioni del match | OneFootball

Verona-Cagliari: statistiche, precedenti e probabili formazioni del match

Logo: CalcioInPillole

CalcioInPillole

Questo sera, alle 20:45, l’Hellas Verona avrà ospite il Cagliari allo Stadio Bentegodi, per la 15a giornata di campionato. Ecco le statistiche ed i precedenti del match pubblicati sul sito ufficiali della Lega Serie A: l’Hellas Verona è imbattuto nelle ultime cinque sfide di Serie A disputate contro il Cagliari, l’ultimo successo sardo risale al novembre 2017 (2-1). Il Cagliari però ha vinto solo una volta nella sua storia in trasferta contro l’Hellas Verona in campionato (0-2 nel gennaio 1972 con gol di Riva e con un’autorete). Nelle altre 15 sfide ben nove vittorie venete e sei pareggi.

STATO DI FORMA:

  • L’Hellas Verona (5/5) è, con Paris Saint-Germain e Borussia Dortmund, una delle tre squadre ad aver vinto tutte le gare disputate in casa da inizio settembre nei cinque grandi campionati europei.
  • Il Cagliari è la formazione che ha ottenuto meno punti fuori casa nel campionato in corso, appena due (2N, 4P): i sardi hanno subito almeno due reti in ciascuna delle prime sei gare esterne di questo torneo e l’ultima squadra che ha incassato più di un gol in tutte le prime sette trasferte stagionali di Serie A è stata il Catania nel 2013/14.
  • L’Hellas Verona va in gol da 11 partite consecutive di Serie A: dovesse segnare in questo match, eguagliarebbe la sua seconda miglior striscia di partite di fila in gol nella storia della Serie A (12 nella stagione 2019/20, sotto Ivan Juric).
  • Il Cagliari ha subito gol in tutte le ultime 15 gare di Serie A: non regista una striscia più lunga senza un singolo clean sheet nella competizione dalla stagione 2016/17 (24 nella gestione Massimo Rastelli).

I PROTAGONISTI:

  • Adrien Tameze spera di diventare il primo giocatore del Verona a fare gol in tre diverse partite consecutive in questa stagione.
  • Igor Tudor ha vinto tutte le prime cinque gare casalinghe di Serie A come allenatore dell’Hellas Verona e può diventare il secondo tecnico straniero a ottenere sei successi nelle prime sei partite in casa con una singola squadra nell’era dei tre punti a vittoria, dopo Leonardo (che fece 12/12, con l’Inter nel 2011).
  • Giovanni Simeone ha giocato 71 partite di Serie A con la maglia del Cagliari registrando una media di 0.3 reti a partita nella competizione (18 marcature) – dal suo arrivo a Verona, l’argentino ha segnato nove reti in 12 incontri di campionato, 0.8 di media a match.
  • Dopo la rete contro la Salernitana nell’ultimo turno di campionato, Leonardo Pavoletti potrebbe segnare in due presenze di fila in Serie A per la prima volta dal maggio 2019 (quattro in quel caso) – la sua unica marcatura nella competizione contro l’Hellas Verona risale all’agosto 2015, quando giocava al Genoa.
  • Il primo dei tre gol segnati da Razvan Marin in Serie A (nonché l’unico messo a segno in trasferta) è arrivato al Bentegodi contro l’Hellas Verona nel dicembre 2020.

PROBABILI FORMAZIONI:

Hellas Verona (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Ceccherini, Casale; Faraoni, Ilic, Veloso, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone. All. Tudor

Cagliari (4-4-2): Radunovic; Caceres, Ceppitelli, Carboni, Lykogiannis; Bellanova, Marin, Grassi, Nandez; Keita, Joao Pedro. All. Mazzarri

Visualizza l' imprint del creator