🚨 UFFICIALE! Milan, Ibra annuncia Fonseca: comunicato e tutti i dettagli | OneFootball

🚨 UFFICIALE! Milan, Ibra annuncia Fonseca: comunicato e tutti i dettagli | OneFootball

In partnership with

Yahoo sports
Icon: OneFootball

OneFootball

Saverio Grasselli·13 giugno 2024

🚨 UFFICIALE! Milan, Ibra annuncia Fonseca: comunicato e tutti i dettagli

Immagine dell'articolo:🚨 UFFICIALE! Milan, Ibra annuncia Fonseca: comunicato e tutti i dettagli

Zlatan Ibrahimovic, operating partner di RedBird per il Milan, apre la nuova stagione rossonera nella sua prima conferenza stampa da dirigente del club, annunciando Paulo Fonseca come nuovo allenatore.

Questo browser non è supportato, ne utilizzi uno diverso o installi l'applicazione.

video-poster

“Prima di iniziare voglio ringraziare Stefano Pioli per ciò che ha fatto per il Milan: parlo per la società, per la dirigenza e per me stesso, quello che ha fatto per il Milan resta nella storia. Il nuovo allenatore del Milan sarà Paulo Fonseca”.


OneFootball Video


“Abbiamo studiato bene, abbiamo capito cosa vogliamo e con tanti pensieri lo abbiamo scelto per la sua identità e per come vogliamo che giochi la squadra, con un gioco dominante ed offensivo”.

Questo browser non è supportato, ne utilizzi uno diverso o installi l'applicazione.

video-poster

“Dopo 5 anni volevamo dare qualcosa di nuovo ai giocatori. Abbiamo studiato come allena e come prepara le partite. Volevamo portare qualcosa di nuovo anche a San Siro. Fonseca era l’uomo giusto per questo. Siamo molto fiduciosi e ci crediamo tanto”.

Poco dopo l’annuncio dello svedese, il Milan annuncia ufficialmente l’allenatore portoghese con un comunicato ufficiale (qui la versione integrale): “Il tecnico portoghese si unisce ora al Milan con un contratto triennale. Il Club rivolge a Paulo e ai suoi collaboratori un caloroso benvenuto”.

Dopo la prima parte dell’annuncio, intervallata da una breve parentesi su Zirkzee, Ibra continua la sua digressione su Fonseca: “Sui giornali ogni giorno c’era un nome: Moncada ne voleva uno, Furlani un altro, io un altro, Cardinale un altro… Ci sono le voci che girano e poi c’è la realtà. C’erano dei nomi sul tavolo e, alla fine, tra Lopetegui e Fonseca era più verso Fonseca”.

Questo browser non è supportato, ne utilizzi uno diverso o installi l'applicazione.

video-poster

“Quando abbiamo deciso di salutare Pioli, abbiamo valutato e parlato con Fonseca. Ogni giorno parliamo e condividiamo la strategia. Lui ha i suoi desideri. Abbiamo anche un progetto di U23 molto importante per noi: vogliamo collegarla alla Prima Squadra e Fonseca è uno che dà possibilità e responsabilità ai giovani. Se hai un genio come allenatore e una squadra poco forte il miracolo lo fai una volta, forse due… Noi vogliamo mettere l’allenatore nelle condizioni migliori possibili”.

“Poi una breve parentesi per chiarire il discorso su Antonio Conte: “Non rientrava nei nostri criteri, non era ciò che cercavamo, con tutto il rispetto per lui che è un grande allenatore”.