Tra Liverpool e Tolosa, l’universo RedBird nel calcio | OneFootball

Tra Liverpool e Tolosa, l’universo RedBird nel calcio

Logo: Calcio e Finanza

Calcio e Finanza

Dopo quattro anni di gestione Elliott il Milan potrebbe passare di mano e finire sotto il controllo di un’altra società americana: RedBird Capital. Fondata nel 2014 da Gerry Cardinale, RedBird è particolarmente attiva nel settore sportivo, dove vanta – o ha già portato a termine – diversi investimenti nelle aziende più disparate.

A cominciare per esempio da Dream Sports, il cui investimento risale a ottobre 2021, una società tecnologica sportiva il cui brand principale è Dream11, la principale piattaforma di Daily Fantasy Sports in India. Oppure OneTeam, un’associazione tra giocatori della NFL e della MLB nata con lo scopo di monetizzare i diritti collettivi dei giocatori (qui l’investimento risale a dicembre 2019).

E ancora RedBall Acquisition Corp, una SPAC creata da Gerry Cardinale e Billy Beane con l’obiettivo di acquisire una quota del 25% in Fenway Sports Group (FSG), il gruppo che controlla il top club di Premier League del Liverpool.

Sul campo, invece, RedBird ha fondato la XFL, una lega di football americano professionistica nata in collaborazione con Dwayne Johnson e Dany Garcia e posizionata in modo unico per diventare la prossima grande lega sportiva del Nord America (di recente la lega ha siglato un’intesa con ESPN per i diritti televisivi).

Guardando invece nello specifico al mondo del calcio, RedBird è attiva sostanzialmente su due fronti. La società è innanzitutto vicina al Liverpool. Poco più di un anno fa – nell’aprile 2021 – dopo il mancato accordo con RedBall, la società è diventata diretta azionista del Fenway Sports Group (FSG), una piattaforma globale di sport, marketing, media, intrattenimento e immobiliare, che controlla proprio i Reds in Inghilterra.

L’operazione ha visto l’ingresso di RedBird con una quota del 10%, con Fenway Sports Group valutato 7,35 miliardi di dollari (dunque, un investimento di 735 milioni di dollari). RedBird è diventato in questo modo il terzo partner più importante di FSG, e soprattutto ha potuto permettere al Liverpool di portare avanti una campagna acquisti a livelli pre-pandemia, oltre che a continuare i lavori di rinnovamento di Anfield, lo stadio che ospita le gare interne dei Reds.

Nell’occasione, come parte dell’accordo complessivo, la stella della NBA LeBron James, Maverick Carter e il loro partner commerciale di lunga data Paul Wachter avevano scambiato una precedente quota detenuta nel Liverpool, diventando azionisti di FSG insieme a RedBird.

Non solo. RedBird è diventata anche proprietaria del Tolosa nel luglio del 2020. Il club francese – che proprio al termine della stagione 2021/22 è stato promosso in Ligue 1 – è stato rilevato tramite la società RedBird FC, che ne ha acquisito l’85% delle quote. L’operazione aveva previsto che il precedente azionista di riferimento del club, Olivier Sadran, rimanesse all’interno del capitale con una quota del 15%.

«Siamo orgogliosi ed entusiasti di aiutare il Tolosa a scrivere un nuovo capitolo e a sfruttare il suo enorme potenziale. Siamo impegnati nella costruzione di una base sostenibile a lungo termine per il successo del club, migliorando le prestazioni sportive, le operazioni commerciali e il contributo alla comunità. Non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto con Olivier, con la città di Tolosa e la regione dell’Occitania, per riportare il Tolosa ad un livello di élite», aveva dichiarato Cardinale a seguito dell’acquisizione.

Visualizza l' imprint del creator