Svilar è già pronto al nuovo decollo: “Il progetto della Roma fa per me” | OneFootball

Svilar è già pronto al nuovo decollo: “Il progetto della Roma fa per me”

Logo: Pagine Romaniste

Pagine Romaniste

La Gazzetta dello Sport (M. Cecchini) – Mile Svilar, 22 anni, numero 99 della Roma. Ecco le sue parole e i suoi sogni per i tifosi. “Sono in un grande club – dice -, mi è subito piaciuto il progetto giallorosso. Sono qui per lavorare duro, giorno per giorno e il futuro ci dirà cosa succederà”.

José Mourinho lo aveva benedetto fin da quando lo vide da ragazzo. “È evidente che quelle parole abbiano avuto un forte effetto su di me perché pronunciate da uno dei più grandi allenatori di sempre“.

Nella Roma ritroverà anche Matic. “Lo conosco da una decina d’anni. Mi aveva parlato molto bene del club quando sono andato al Benfica. Ora siamo qui insieme. Sono venuto qui per lavorare duro e cercherò di cogliere le occasioni. Sono qui per imparare e migliorare di giorno in giorno.

Nel Benfica, un anno fa, prima era titolare, ma poi ha perso il posto. “È vero, sono partito forte, poi qualcosa è successo, ma giocare nel Benfica B è stata una bella opportunità, Comunque arrivare a Roma non è un trampolino per rilanciare la mia carriera, la vedo più come un’occasione per affinare il mio talento, che è quello che conta di più. Non vedo l’ora di sentire il calore dei tifosi, per ora l’ho visto solo su Instagram, per quello che è successo in questi mesi. Sono emozionato di poter vivere dal vivo quest’ambiente. Quando ero bambino avevo una maglia della Roma. Ho gioito per la vittoria della Conference. È importante, perché vincere una competizione internazionale è sempre qualcosa di enorme. Però anche la Serie A è un campionato che mi è sempre piaciuto”. E allora benvenuto.

Menzionato in questo articolo

Visualizza l' imprint del creator