Stop per Ibra, Frattesi-Juve e il futuro di Dumfries: le news di oggi 🔥 | OneFootball

Icon: OneFootball

OneFootball

Emilio Scibona·26 marzo 2023

Stop per Ibra, Frattesi-Juve e il futuro di Dumfries: le news di oggi 🔥

Immagine dell'articolo:Stop per Ibra, Frattesi-Juve e il futuro di Dumfries: le news di oggi 🔥

Questa sera l’Italia torna in campo per affrontare la nazionale maltese a La Valletta nella seconda giornata delle qualificazioni per Euro 2024.

Le squadre italiane nel frattempo continuano a lavorare e a muoversi sul mercato. Ecco le notizie più importanti di oggi.


Video di tendenza


Juve, si fa sul serio per Frattesi

I bianconeri cominciano a pensare al possibile dopo Rabiot e il profilo individuato è quello di Davide Frattesi. Tuttosport riferisce che gli uomini mercato della Juve hanno infatti chiesto un nuovo confronto con i suoi agenti: la data dell’incontro non è stata ancora stabilita con precisione, ma sarà subito dopo il 19 aprile.

Il Sassuolo valuta il giocatore 30 milioni di euro e secondo il quotidiano torinese Frattesi sarebbe disposto a scegliere la Juve anche senza Coppe europee.


Milan, si ferma Ibrahimovic

Dopo il ritorno in campo con la nazionale svedese Zlatan Ibrahimovic si è allenato a parte. A riportarlo sono i media svedesi che spiegano come il giocatore abbia accusato un piccolo fastidio fisico ma non ci sono ulteriori dettagli.

Lo stesso ct svedese Janne Andersson ha spiegato di non avere ulteriori informazioni. Il giocatore resta con la sua nazionale ma al momento è in forte dubbio la sua presenza per la gara di domani con l’Azerbaigian.


Inter, il futuro di Dumfries

Da tempo indicato come sacrificabile per fare cassa, nell’ultimo periodo Denzel Dumfries ha avuto un rendimento sottotono e questo condiziona anche l’interesse nei suoi confronti dal mercato.

Il giornalista Gianluca Di Marzio ha fatto il punto della situazione: “Non so se il Manchester United o il Chelsea saranno la sua prossima destinazione, perché le sue prestazione sono calate ultimamente, sta deludendo. Al momento ci sono semplicemente giocatori più bravi di lui nel suo ruolo. I prossimi mesi saranno molto importanti, deve rialzarsi. Offerte a gennaio? No, nessun club di Premier League, o top club in generale, ha contattato l’Inter. Chelsea? Ad un certo punto hanno contattato il suo agente e non sarei sorpreso se il suo nome fosse ancora nella loro lista, ma ad oggi non c’è assolutamente nulla”.


Napoli, il rinnovo di Di Lorenzo

In casa partenopea si comincia a pensare seriamente a tutti i rinnovi di contratto e nell’agenda c’è anche quello del capitano del club Giovanni Di Lorenzo.

Di Lorenzo ha il contratto in scadenza nel 2026 ma la società, in virtù del suo desiderio di rimanere e delle sue prestazioni, vuole accontentarlo blindandolo per sempre, così il DS Giuntoli ha già preso appuntamento con l’agente per mettere tutto nero su bianco al termine della stagione. A riferirlo è il giornale Il Mattino.


Roma, rivoluzione a sinistra?

Potrebbe subire un restyiling importante la fascia sinistra della Roma. Secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport il club giallorosso avrebbe messo in agenda il terzino del Benfica Grimaldo, già nel mirino di diverse squadre italiane e col contratto in scadenza.

Nell’agenda di Tiago Pinto ci sarebbe anche Estupiñan del Brighton, ma in quel caso la valutazione da 20 milioni può essere uno scoglio. Potrebbe invece essere lontano da Roma il futuro di Zalewski che ha un mercato importante con Borussia Dortmund, Fulham e Leicester che lo seguono. La cessione non è esclusa.


Lazio, Sarri vuole Parisi

Nonostante l’arrivo di Luca Pellegrini il terzino sinistro continua ad essere un pensiero nella testa di Maurizio Sarri.

Secondo TMW, il tecnico ha espresso come priorità assoluta la necessità di rinforzare l’out sinistro. Il suo obiettivo numero uno è il giovane laterale dell’Empoli Fabiano Parisi, già cercato in passato dal club e prossimo a lasciare il club in estate.


Fiorentina, retroscena Amrabat

Tornato protagonista in maglia viola, Sofyan Amrabat continua ad essere seguito con attenzione in Europa e in particolare dal Barça.

Il club blaugrana non è però l’unico ad essersi interessato al mediano del Marocco. Il fratello di Amrabat, anch’egli calciatore ha svelato un retroscena: “Posso nominare due-tre club che negli ultimi giorni di mercato hanno cercato concretamente di prenderlo. Lo United lo voleva in prestito con diritto di riscatto ma la Fiorentina ha rifiutato’.