Spezia, Dragowski: “Mi sento bene, è stata una trattativa complicata” | OneFootball

Spezia, Dragowski: “Mi sento bene, è stata una trattativa complicata”

Logo: CalcioInPillole

CalcioInPillole

Il neo portiere dello Spezia, Bartlomiej Dragowski, si è presentato al nuovo club attraverso una conferenza stampa, che si è tenuta nella giornata odierna. L’estremo difensore ha raccontato le difficoltà vissute nell’ultimo periodo in viola, dicendosi carico per la nuova esperienza e soprattutto in buone condizioni fisiche e mentali. Ecco le sue dichiarazioni, riportate da Fantacalcio.it.

(Photo by KENZO TRIBOUILLARD/AFP via Getty Images)

Spezia, Dragowski si presenta in conferenza stampa: le dichiarazioni

Sulla trattativa e le difficoltà di Firenze “La trattativa è stata lunga e complicata, ma devo ringraziare Riccardo Pecini e Stefano Melissano grazie ai quali siamo riusciti a portarla a termine. Quest’estate è stata difficile, mi sono allenato da solo e devo ringraziare tutti gli allenatori che hanno lavorato con me a Firenze. Mi sento bene, sia fisicamente che mentalmente, se il mister mi chiederà di scendere in campo sarò pronto”.

Il nuovo ambiente “Mi sono confrontato con il mister e ha detto che aspetta di vedermi in allenamento, spero che anche lui sia contento del mio arrivo quanto lo sono io, la decisione di venire qui è stata facile da prendere. L’Empoli alla prima? Mi ha dato tanto, è stata una tappa importante per la mia carriera in Serie A. L’anno scorso ha fatto un buon campionato, e spero che in questa stagione facciano ugualmente bene, ma dalla seconda giornata il poi. Nazionale? Sicuramente l’obiettivo mondiali ma al primo posto c’è quello di raggiungere la salvezza con lo Spezia e di farlo il prima possibile”.

Menzionato in questo articolo

Visualizza l' imprint del creator