Roma, Trabzonspor o Molde: entrambe da non sottovalutare | OneFootball

Roma, Trabzonspor o Molde: entrambe da non sottovalutare

Logo: CalcioInPillole

CalcioInPillole

L’urna di Nyon ha svelato le due possibili avversarie della Roma per entrare nella fase a gironi dell’Europa League. I giallorossi giocheranno la doppia sfida tra il 19 e il 26 agosto ma, già il 12, conosceranno l’avversario. Il 12, infatti, è la data in cui si disputerà la gara di ritorno tra Molde e Trabzonspor. Sia i norvegesi che i turchi sono senz’altro compagini alla portata della Roma di Mourinho, tuttavia, entrambe nascondono insidie che possono far male ai giallorossi. Impegno da non sottovalutare per iniziare col piede giusto il cammino europeo che attende la Magica.


Molde

Alla 14esima giornata dell’Eliteserien (campionato norvegese, ndr) il Molde occupa il primo posto in classifica, con 9 vittorie in 14 partite e 5 punti di vantaggio dal Bodø/Glimt, avversaria dell’anno scorso del Milan ai playoff di Europa League. Miglior attacco del campionato con 34 reti, 15 delle quali segnate dal classe ’94 Ohi Omoijuanfo, centravanti che può creare grattacapi a Mourinho. Altro giocatore da tenere d’occhio Magnus Wolff Eikrem, capitano 30enne dei norvegesi e vero metronomo del centrocampo. Già 4 assist realizzati finora.


Trabzonspor

Il Trabzonspor è la ‘colonia dei vecchi amici’. Nella formazione turca, infatti, militano vecchie conoscenze della Serie A come Hamsik e Vitor Hugo, così come ex giocatori della stessa Roma come Bruno Peres e Gervinho. Occhio al pericolo degli ex così come alla personalità che portano giocatori di questo background in una rosa modesta come quella turca, allenata da Abdullah Avci.

Visualizza l' imprint del creator