🎥 Riquelme spiega come Sergio Busquets "ha confuso il calcio mondiale" | OneFootball

🎥 Riquelme spiega come Sergio Busquets "ha confuso il calcio mondiale"

Logo: OneFootball

OneFootball

Davide Zanelli

Un’intervista molto interessante per i cultori del Gioco. Juan Roman Riquelme, leggenda e attuale vice-presidente del Boca Juniors, ha parlato a ESPN spiegando come Sergio Busquets abbia cambiato il calcio moderno.

“Busquets ha confuso il mondo ed è unico – ha affermato El Mudo -. Prima di lui, il numero 5 doveva pensare a marcare ed era il 10 quello che doveva creare il gioco. Ora in finale ci sono Casemiro e Fabinho, il calcio sta cambiando”.

Da quando c’è Busquets, secondo Riquelmen, “abbiamo iniziato a pensare che se le squadre giocano male è perché il numero 5 gioca male la palla e ci siamo dimenticati che il 5 deve sapere come marcare, come abbassarsi tra i centrali…”.

“E il numero 5 non può fare tutto?”, chiede la giornalista di ESPN. “No, perché di Busquets ce n’è solo uno”, risponde Juan Roman.

Uno spunto di riflessione di estremo interesse, che spiega in poche parole come Sergio Busquets abbia cambiato per molti, soprattutto tra gli addetti ai lavori, la concezione del gioco e le modo in cui viene inteso il calcio moderno.