Perugia, il “Curi” al 100% solo dalla fine della stagione 2022/2023: confermati i lavori di manutenzione | OneFootball

Perugia, il “Curi” al 100% solo dalla fine della stagione 2022/2023: confermati i lavori di manutenzione

Logo: PianetaSerieB

PianetaSerieB

CURI PERUGIA – In tutta Italia si torna a parlare di stadi aperti al 100%, ma non per il “Curi” di Perugia. Secondo quanto riferito dai quotidiani “Il Messaggero”, “La Nazione” e “Il Corriere dell’Umbria”, infatti, la capienza dell’impianto perugino resterà ridotta al 50% per motivi di sicurezza, consentendo lo svolgimento dei lavori sulla struttura portante in acciaio e il ripristino della funzionalità dei gradoni. L’Amministrazione Comunale ha stanziato 1,3 milioni di euro per gli interventi, rassicurando il Perugia sull’inizio degli stessi nel prossimo mese di gennaio. Si partirà dalla Curva Nord, proseguendo poi con gli altri settori. Con molta probabilità, il “Curi” al 100% potrà essere usufruito a partire dalla fine della stagione 2022-2023.

Menzionato in questo articolo
Visualizza l' imprint del creator