Olanda, 6 reti a Gibilterra: ecco cosa manca agli Oranje per volare in Qatar | OneFootball

Olanda, 6 reti a Gibilterra: ecco cosa manca agli Oranje per volare in Qatar

Logo: Footbola

Footbola

L’Olanda non fa nessuna fatica contro la piccola Gibilterra e si conferma in testa al girone G con la Norvegia sempre dietro a 2 punti: gli Oranje dominano e si divertono con un Depay in grandissima forma, un Noa Lang che sta sbocciando e con la prima realizzazione di Danjuma. Adesso mancano 2 partite ai verdetti finali: gli ostacoli sono Montenegro e Norvegia e Van Gaal ha tantissime strade per giungere al comando del gruppo per il volo diretto in Qatar.

L’OLANDA VUOLE IL PRIMATO: 2 PARTITE CON LO SCONTRO DIRETTO ALL’ULTIMA GARA

La nazionale dei Paesi Bassi sembra essere guarita con l’arrivo di Van Gaal che ha sistemato quello che De Boer stava per distruggere. Con gli stessi giocatori, l’Olanda ha ritrovato grinta, tenacia e un gioco che l’ex allenatore dell’Ajax aveva contribuito a far sparire. Ovviamente, contro Gibilterra è tutto facile per i ragazzi in arancione che non devono far altro che disputare una gara al 50% del potenziale: il risultato finale è un 6-0 che incrementa ulteriormente la differenza reti, primo elemento che verrà giudicato in caso di parità punti al termine delle partite a disposizione. Il vero mattatore è Depay che si riscatta dopo le brutte prestazioni del suo Barcellona: l’attaccante ha siglato una doppietta, regalato due assist vincenti e sbagliato un rigore. Si sono uniti alla festa anche Van Dijk, Dumfries, Malen e Danjuma, alla sua prima realizzazione con la nazionale: suggerimento vincente anche per Noa Lang che non ha sfigurato in queste due ultime partite con la nazionale.

L’Olanda si trova prima con la Norvegia a soli due punti di distanza e una Turchia ancora in corsa per una delle due posizioni, con 4 lunghezze dalla vetta. Ma cosa serve agli Oranje per strappare il pass diretto per il Qatar? Gli ultimi due ostacoli portano il nome di Montenegro e Norvegia, lo scontro diretto e delicato sarà proprio come chiusura del ciclo degli incontri. In caso di due vittorie, non c’è neanche da dirlo, Van Gaal festeggerebbe la qualificazione come primo senza nessun problema. La gioia potrebbe esplodere già al prossimo match con il trionfo contro il Montenegro e la mancata vittoria degli scandinavi contro la Lettonia. E in caso di passo falso da parte dell’Olanda? Una sconfitta contro i montenegrini, per non portare danni, dovrebbe coincidere con una mancata vittoria di Haaland e compagni: con il successo la Norvegia sorpasserebbe gli olandesi e questo porterebbe Depay a doversi giocare il tutto per tutto all’ultima giornata.

Quindi ricapitalondo: con due vittorie Olanda prima, con due sconfitte c’è anche la possibilità che la Turchia torni a farsi sotto e che impedisca agli Oranje di volare in Qatar. Sicuramente, tutto verrà deciso con lo scontro diretto nell’ultima gara: se la Norvegia non commetterà passi falsi, le sorti del girone verranno decisi negli ultimi 90 minuti a disposizione.

Visualizza l' imprint del creator