Neymar nel mirino del fisco spagnolo: debito di quasi 35 milioni di euro

Logo: Calcio e Finanza

Calcio e Finanza

Immagine dell'articolo: Neymar nel mirino del fisco spagnolo: debito di quasi 35 milioni di euro

Neymar fisco spagnolo – Neymar nel mirino del fisco spagnolo. Secondo quanto riporta Marca, l’attaccante brasiliano del Paris Saint Germain, con un debito di 34,6 milioni, è entrato nella lista degli inadempienti del Tesoro pubblicata oggi dall’Agenzia delle Entrate spagnola, che comprende debiti e sanzioni in attesa di pagamento al 31 dicembre 2019 per oltre 1 milione di euro.

L’importo che il giocatore classe ’92 dovrebbe ad “Hacienda” è stato ricavato studiando le dichiarazioni dei redditi di Neymar nei quattro anni a Barcellona e il suo trasferimento al Paris Saint-Germain.

Alla fine dello scorso anno, in questa situazione debitoria erano 3.930, tra privati ​​e imprese, che rappresenta il 2,4% in meno rispetto al 2018 e il 19% in meno rispetto al primo elenco, pubblicato cinque anni fa.

Il crack brasiliano è anche l’individuo con il più alto volume di debito dell’intero elenco. Nella lista degli inadempienti anche il Real Murcia con 10,7 milioni di euro; Hercules (3,7); Lleida Sportiu (1,5); Real Jaén (1,2) e Reus Deportiu (1,1). Il debito del Club Basquet Girona supera i 10 milioni di euro. Quello dell’Atlético Alcantarilla è di 1,8 milioni e quello di Neptuno Handball 1 milione. Altri debitori sono il Racing Club Asociación Civil (3,3 milioni) e l’ex calciatore argentino Gabriel Milito (1,8 milioni). Un altro degli atleti che compare nella lista è Sito Pons, ex campione di motociclismo, che deve 1,95 milioni di euro.

Va ricordato che dall’arrivo di Neymar in Europa, i suoi problemi legali si sono moltiplicati, a partire dal suo controverso trasferimento al Barcellona, che ha portato a problemi con i Tribunali spagnoli e in Brasile, dove gli sono state sequestrate 36 proprietà valutate 16 milioni per irregolarità fiscali.