Nasce la Superlega Africana, l'inizio nel 2023 | OneFootball

Nasce la Superlega Africana, l'inizio nel 2023

Logo: Social Media Soccer

Social Media Soccer

Mentre in Europa continua la disputa, anche legale, per l'introduzione di una Superlega fortemente voluta da Real Madrid, Juventus e Barcellona, in Africa il progetto di una Superlega tra i migliori club africani prende vita.

Presentato ufficialmente in una conferenza stampa organizzata in Tanzania, ad Arusha, è nata la "African Super League" nell'ambito del 44° congresso della Caf, la federcalcio del continente.

La nuova competizione non sostituirà la Champions e la Confederations Cup (la seconda coppa africana) che oggi già vengono disputate ma verrà giocata parallelamente prendendo il via nella stagione 2023-24 nel mese di agosto.

Per dare vita al nuovo torneo non è mancato il supporto della FIFA, e del Presidente Gianni Infantino, favorevole all'introduzione di questa nuova competizione che sarà capace di generare un ricavo di 200 milioni di euro a stagione.

"Il progetto è emozionante e unico, siamo felici di aiutare e condividere tutta l'esperienza che abbiamo accumulato", ha detto Infantino.

August 10, 2022

"Siamo stati inondati di sponsor e investitori - ha detto Patrice Motsepe, presidente della Caf - La Super League ha un enorme potenziale e potrà sollevare il calcio africano rendendolo ancora più potente".

I profitti generati verranno utilizzati per rendere il calcio africano più attraente e sostenerne la crescita, oltre a cercare di migliorare la qualità delle infrastrutture.

"Ognuno dei 24 club che parteciperanno al torneo iniziale - prosegue Motsepe - riceverà un contributo annuale di tre milioni e mezzo di dollari per acquistare giocatori e pagare il trasporto".

Come funziona l'African Super League

Al nuovo torneo parteciperanno 24 squadre distribuite in tre gruppi da otto ciascuno e suddivise su base regionali (Nord, Centro-Ovest, Sud-Est).



LEGGI ANCHE:



Dai 3 gruppi verranno fuori le migliori 5 più la miglior sesta classifica: 16 squadre che andrenno a comporre il tabellone degli ottavi di finale.

Inoltre, tutti i club iscritti avranno l'obbligo di avere un settore giovanile oltre che una squadra femminile.

Le squadre partecipanti

  • Al Ahly, Zamalek, Pyramid e Al Masry (Egitto);
  • Wydad, Raja Athletic e Berkane (Marocco);
  • Esperance, Etoil Sportive Du Sahel (Tunisia);
  • Orlando Pirates, Kaizer Chiefs, Mamelodi Sundowns (Sud Africa);
  • Kabyile, Belouzidad, Setif (Algeria);
  • Mazembe (Rd Congo);
  • Horoya (Guinea);
  • Enyimba (Nigeria);
  • Petro de Luanda (Angola);
  • Simba (Tanzania);
  • Hearts of Oak (Ghana);
  • Al Hilal (Sudan);
  • Asec Mimosas (Costad d'Avorio);
  • Coton Sport Garoua (Camerun).


ISCRIVITI AL SOCIAL FOOTBALL SUMMIT - 27/28 SETTEMBRE ALLO STADIO OLIMPICO (ROMA)

Menzionato in questo articolo

Visualizza l' imprint del creator