Onefootball

Mourinho sul Real Madrid: "Non voglio prendere il posto di Zidane"


È il nome caldo degli ultimi due giorni: dopo la dura sconfitta del Real Madrid a Parigi, José Mourinho è tornato, involontariamente, a far parlare di sé. Sono tanti gli spagnoli che lo rivorebbero alla corte del Real Madrid, apparso in Champions League spento e demotivato.

In un'intervista a 'Deportes Cuatro', è lo stesso Mourinho a prendere le parti di Zidane, con un'ampia dichiarazione di stima e la categorica volontà di non volerlo sostituire.

"Non mi piacerebbe tornare al Real semplicemente perché i blancos hanno già un allenatore, e non si tratta di uno qualsiasi. Non è una bugia, spero che per Zidane la situazione possa tranquillizzarsi".

Continuando il discorso Real Madrid, il portoghese non nasconde però la sua fierezza di aver allenato il club, nonostante negli ultimi tempi si stia dedicando ad apprendere una nuova lingua.

"Sto cercando di divertirmi e di imparare qualcosa di nuovo, come il tedesco, qualora un giorno dovessi allenare lì".

Un semplice passatempo o un indizio per il futuro dello Special One? 

powered by Onefootball