Milan, una vittoria brutta che vale doppio. La Champions è vicina

Logo: Calcionews24

Calcionews24

Immagine dell'articolo: https://image-service.onefootball.com/crop/face?h=810&image=https%3A%2F%2Fwww.calcionews24.com%2Fwp-content%2Fuploads%2F2021%2F04%2FMilan-4.jpg&q=25&w=1080

La vittoria (brutta) ottenuta a San Siro contro il Genoa permette al Milan di vedere con maggiore sollievo questo finale di stagione

La vittoria, sofferta e brutta, contro il Genoa rappresenta forse lo step ultimo che il Milan avrebbe dovuto compiere per il raggiungimento dell’obiettivo stagionale: l’accesso in Champions League. L’autogol di Scamacca, promesso sposo di Maldini e Massara, si potrebbe rivelare il sigillo più pesante di questo finale di stagione visto che il successo ottenuto contro il Genoa proietta il Milan ad un finale di stagione decisamente più in discesa.

ALTRI RISULTATI UTILI – Le sconfitte di Juventus e Roma insieme al pareggio del Napoli sono stati un assist per i rossoneri che allungano così sulle inseguitrici rafforzando, al contempo, il proprio secondo posto. La distanza dalla quinta posizione non è abissale (6 punti) ma Juventus, Lazio, e Napoli racchiusi in sole quattro lunghezze permettono al Milan di poter viaggiare con maggiore tranquillità con la consapevolezza che la lotta, quella più agguerrita, forse risiederà altrove.

ANCORA IN CASA – Mercoledì la sfida con il Sassuolo a San Siro potrà confermare o ribaltare gli attuali pronostici rimettendo il Milan in piena corsa o rafforzandone le proprie certezze, un’ altra gara casalinga per Ibrahimovic (rientrato dalla squalifica) e compagni che però dovranno obbligatoriamente approcciare in maniera più convinta la gara per non correre gli stessi rischi sofferti ieri contro il Genoa. Proprio la maledizione San Siro, vero cruccio di questo finale di stagione, ha rappresentato la preoccupazione più cocente per il Milan che però resta ad oggi fermamente proprietario del proprio futuro.