Milan-Udinese: statistiche, precedenti e probabili formazioni | OneFootball

Milan-Udinese: statistiche, precedenti e probabili formazioni

Logo: CalcioInPillole

CalcioInPillole

Milan e Udinese sono pronte ad inaugurare la nuova stagione al Meazza, alle ore 18:30. I rossoneri si presenteranno alla prima da campioni d’Italia, ben consapevoli della loro forza e con qualche jolly in più da giocarsi. Il nuovo Udinese di Sottil vuole partire al meglio e misurare le proprie ambizioni contro un avversario di grande prestigio, attraverso un calcio profondamente diverso da quello proposto da Cioffi. Ecco statistiche e precedenti del match, estratti direttamente dal sito ufficiale della Lega Serie A.

Milan-Udinese, statistiche e precedenti

  • Il Milan è la squadra contro cui l’Udinese ha pareggiato più partite in Serie A TIM: 36 su 94, completano 41 successi rossoneri e 17 friulani. Più nel dettaglio, tutte le ultime tre sfide tra le due formazioni in campionato sono terminate in parità (sempre per 1-1) e solo tra il 1992 e il 1994 questo confronto ha registrato una striscia di pareggi più lunga nella massima serie (quattro).
  • Il Milan ha perso solo una delle ultime 10 sfide contro l’Udinese in campionato (4V, 5N), tuttavia la sconfitta è arrivata proprio alla prima giornata del 2019/20 (1-0 dei friulani il 25 agosto 2019 alla Dacia Arena con gol di Rodrigo Becão).
  • Il Milan è rimasto imbattuto in 14 delle ultime 15 gare casalinghe contro l’Udinese in Serie A TIM (8V, 6N), segnando 31 reti nel periodo (2.1 di media a match).
  • Regna equilibrio nelle cinque sfide tra Milan e Udinese all’esordio stagionale in Serie A TIM: un successo per parte (vittoria dei rossoneri nel 1950 e dei friulani nel 2019) e tre pareggi.
  • Il Milan non ha pareggiato nessuno degli ultimi 10 esordi stagionali in Serie A TIM (5V, 5P), l’ultimo segno “X” alla prima gara del nuovo campionato risale al 2011/12 (2-2 v Lazio). Dopo i successi contro Bologna nel 2020/21 e Sampdoria nel 2021/22, i rossoneri potrebbero vincere tre partite di fila all’esordio stagionale in Serie A TIM per la prima volta dal periodo tra il 1987 e il 1996 (10 in quel caso).
  • L’Udinese ha vinto solo uno degli ultimi sei esordi stagionali in Serie A TIM (2N, 3P): nel 2019/20 con Igor Tudor alla guida proprio contro il Milan.
  • La squadra detentrice dello Scudetto ha vinto tutte le ultime sei partite nel primo match stagionale di Serie A TIM; l’ultima volta che non è riuscita ad ottenere i tre punti all’esordio risale al 2015/16: Juventus-Udinese 0-1 con gol di Cyril Théréau.
  • Nel 2022 il Milan è sia la squadra cha ha subito il minor numero di reti (nove in 19 match, escludendo le neopromosse) nei cinque maggiori campionati europei, sia quella che ha ottenuto più clean sheet (12).

I possibili protagonisti

  1. Assoluto protagonista della scorsa stagione del Milan è stato Rafael Leão, che oltre ad essere il miglior marcatore rossonero nella Serie A TIM 2021/22 con 11 gol (al pari di Giroud), è 1° tra i rossoneri in numerose categorie statistiche: assist (otto), tiri totali (97), tiri nello specchio (38), dribbling riusciti (98) e tocchi in area avversaria (193).
  2. Iyenoma Udogie è il difensore che ha segnato più gol nel 2022 nei maggiori cinque campionati europei (cinque reti) – più nel dettaglio, il classe 2002 ha preso parte a sei reti nelle ultime sei gare giocate in Serie A TIM (tre gol e tre assist).

Milan-Udinese: le probabili formazioni

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kalulu, Hernandez; Krunic, Bennacer; Messias, Diaz, Leao; Rebic. All.: Pioli. A disposizione: Tatarusanu, Mirante, Ballo-Tourè, Florenzi, Gabbia, Kjaer, Adli, Pobega, Bakayoko, Saelemaekers, Lazetic, De Ketelaere, Giroud, Origi.

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Perez; Soppy, Pereyra, Walace, Makengo, Udogie; Deulofeu, Success. All.: Sottil. A disposizione: Padelli, Piana, Benkovic, Ebosele, Ebosse, Palumbo, Lovric, Samardzic, Nestorovski, Beto.

Menzionato in questo articolo

Visualizza l' imprint del creator