“Lobotka come Iniesta”, prestazione sontuosa dello slovacco: il dato è impressionante | OneFootball

“Lobotka come Iniesta”, prestazione sontuosa dello slovacco: il dato è impressionante

Logo: Spazio Napoli

Spazio Napoli

Stanislav Lobotka è stato uno dei migliori in campo nella trasferta del Napoli a Verona. Il centrocampista si è reso protagonista di una prestazione maiuscola che ha permesso al Napoli di imporsi in maniera netta sulla compagine gialloblu.

Stanislav Lobotka Napoli (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Lobotka c’è stato in ogni istante del match. Nel momento di massima difficoltà, dopo il gol del vantaggio di Kevin Lasagna, lo slovacco non ha perso la calma e ha continuato a dispensare calcio per i compagni. Nel secondo tempo, invece, con il Verona che si allungava alla ricerca del gol del pari, ha recuperato numerosi palloni che hanno permesso al Napoli di partire in contropiede e chiudere definitivamente il match. A coronamento di una prestazione superlativa, Lobotka ha anche iscritto il suo nome al tabellino dei marcatori.

Nel post partita, Luciano Spalletti, non ha perso occasione per elogiare il proprio giocatore, che dal suo arrivo sembra rinato.

Di seguito le parole del tecnico di Certaldo:

“Nello stretto Lobo è capace di fare queste rotazioni e queste sterzate, oggi Lobotka sembrava Iniesta. Ha giocato una partita eccezionale, ha portato la squadra ad avere la possibilità di attaccare gli spazi. Con i suoi movimenti ha dato il via a ripartenze incredibili, per non parlare del gol che è di una qualità straordinaria”.

In questa nuova stagione, Lobotka può, quindi, essere uno dei leader tecnici di questa squadra, dopo le numerose partenze che hanno caratterizzato l’estate azzurra.

Lobotka (quasi) perfetto: il dato

Per comprendere meglio la portata della prestazione del numero 68 azzurro, però, ci si deve affidare anche ai dati statistici. Secondo il portale Whoscored.com, sito specializzato nell’analisi avanzata dei dati calcistici, Lobotka ha completato 50 dei 51 passaggi tentati toccando il 98% di realizzazione. Un dato impressionante per un giocatore che ha giocato tutti i novanta minuti ed è stato protagonista in una zona nevralgica del campo, toccando un’infinità di palloni.

Menzionato in questo articolo

Visualizza l' imprint del creator