Ligue 1, dodicesima giornata: il PSG sfida il Bordeaux

Logo: CalcioInPillole

CalcioInPillole

Immagine dell'articolo: Ligue 1, dodicesima giornata: il PSG sfida il Bordeaux

La dodicesima giornata della Ligue 1 prenderà il via, come di consueto, già nella giornata di oggi con la prima partita in programma alle ore 21 tra Strasburgo e Lens.

I padroni di casa sono in una posizione di classifica poco invidiabile (penultimo posto) con soli 6 punti e potrebbero rappresentare un’ottima occasione di riscatto per i rossoneri che devono rilanciarsi dopo due sconfitte di fila e che non vincono in trasferta dal lontano 26 Settembre scorso.

Soltanto due partite nella giornata di Sabato, dove le protagoniste saranno il PSG di Tuchel ed il Marsiglia di Villas Boas.

Il PSG è atteso dalla gara interna contro il Bordeaux ed è chiamato a una reazione immediata dopo la sconfitta rimediata sabato scorso nella partita contro il Monaco; gli ospiti, che in classifica sono dodicesimi proveranno a restare in partita forti anche del successo ottenuto della scorsa settimana nella trasferta di Rennes.

Il Marsiglia, dopo il rinvio della scorsa giornata a causa del Coronavirus, giocherà in casa contro il Nantes. La squadra di Villas-Boas in caso di vittoria si porterebbe a ridosso della testa della classifica della Ligue 1 con ancora due partite da recuperare ma affronterà una Nantes che non perde in casa dallo scorso 3 Ottobre e che non vorrà rendere vita facile agli avversari.

La giornata di domenica sarà caratterizzata da ben sette partite che si giocheranno tra le 13 e le 21.

Ad aprire i giochi domenicali sarà il Lione che giocherà in casa contro il Reims. I padroni di casa sono reduci da una lunga serie positiva fatta da cinque vittorie e tre pareggi conseguiti fino ad oggi dal 15 Settembre, quando uscirono sconfitti dalla sfida di Montpellier e si ritrovano al terzo posto con 20 punti conquistati; il Rennes, invece, vive una situazione quasi opposta trovandosi relegato nelle ultime posizioni di classifica in piena lotta per la salvezza seppure reduci da sole due sconfitte nelle ultime sei gare giocate.

LensAngers è una gara molto promettente: le due squadre si trovano in posizione tranquilla di classifica e sognano di poter raggiungere posizioni ancora più onorevoli da qui alla fine del campionato; i padroni di casa sono imbattuti finora tra le mura amiche con tre vittorie e due pareggi, gli ospiti sono reduci da tre vittorie nelle ultime tre trasferte giocate contro Nantes, Rennes e Nimes.

Lorient – Montpellier è una partita che potrebbe indicare una strada importante per gli uomini di Der Zakarian che sono al quarto posto in classifica in Ligue 1 a soli quattro punti dalla capolista PSG e reduci da tre vittorie consecutive e quindi col morale alle stelle; i padroni di casa sono invece terzultimi in classifica e nelle ultime tre gare casalinghe non hanno raccolto nemmeno un punto.

Metz e Brest sono seprate da un solo punto in graduatoria e finora navigano in acque piuttosto tranquille nel calderone di metà classifica anche se vivono due momenti diversi: i padroni di casa hanno pareggiato le ultime due gare in campionato mentre gli ospiti hanno ne hanno vinte due ben più difficili contro Lille e St. Etienne e sognano il sorpasso proprio ai danni della squadra di Antonetti.

Il Monaco, sulle ali dell’entusiasmo dopo la vittoria in rimonta contro il PSG, proverà a scalare ancora posizioni in classifica nella partita casalinga contro il Nimes.

Niko Kovac vorrà dare continuità alla serie di vittorie che dura da tre partite consecutive forte anche del fatto che finora la sua squadra non ha mai perso in casa in campionato; per i biancorossi la trasferta nel principato sembra tutt’altro che agevole. Nelle ultime cinque gare di campionato il bottino è stato solo di 3 punti conquistati nella sorprendente vittoria in casa del Reims della scorsa settimana.

Nella gara delle 17 il Nizza affonterà in casa il Digione. I padroni di casa che finora hanno conquistato solo 17 punti da inizio stagione e da cui si aspettava molto di più, sono quasi costretti alla vittoria contro un Digione in estrema difficoltà e relegato all’ultima posizione di classifica con soli 4 punti conquistati da inizio stagione e la casella delle vittorie ancora ferma a zero.

Ultima partita di giornata quella delle ore 21 tra St. Etienne e Lille: i padroni di casa devono assolutamente trovare i 3 punti dato l’avvio deludente in campionato che li vede navigare in cattive acque di classifica con solo 10 punti conquistati finora; il Lille di Galtier, reduce dal pareggio contro il Milan in Europa League, dovrà per forza cercare la vittoria e tre punti che consentirebbero di stare nella scia del PSG che ora dista soltanto due punti e magari, perché no, provare anche a prendersi il primato.