🙌🏻 Krstovic: “All’inizio è stato facile, ora i difensori mi maltrattano” | OneFootball

Icon: PianetaChampions

PianetaChampions

·20 ottobre 2023

🙌🏻 Krstovic: “All’inizio è stato facile, ora i difensori mi maltrattano”

Immagine dell'articolo:🙌🏻 Krstovic: “All’inizio è stato facile, ora i difensori mi maltrattano”

Nikola Krstovic, attaccante del Lecce, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa.

Ecco le sue parole, raccolte da TMW:


OneFootball Video


Come è andata con la tua Nazionale? “La prima partita non l’ho giocata per preparare il big match con la Serbia. Purtroppo abbiamo perso. Ora sono pronto a dare il massimo per il Lecce”.

Che partita sarà contro l’Udinese? “Una partita molto difficile. L’Udinese non è partito bene. Dobbiamo dare il massimo per vincere e ottenere i 3 punti”.

Come sta procedendo il tuo percorso in Serie A? “All’inizio è stato facile. Dal secondo gol i difensori hanno già iniziato a trattarmi male. Posso solo dare il meglio di me per superare questa situazione”.

Come è possibile questo tuo straordinario impatto? “Ogni partita è dura. Ho avuto delle chance col Genoa e non ho segnato, ma fa niente. Continuo con la mia crescita. Voglio segnare ogni partita, ciò mi rende felice. Voglio aiutare la mia squadra a restare in Serie A. Sarebbe un sogno arrivare a 15 gol stagionali, ne mancano 11. L’ultima partita ero nervoso anche a causa dell’ammonizione che non c’era, ma non mi va di commentare l’arbitro”.

C’è attesa per lo scontro salvezza ad Udine. “È stato emozionante tornare al Maracana per giocare con la mia nazionale, dopo averci giocato con la Stella Rossa. Spero ci siano tanti tifosi ad Udine, lo stadio pieno mi carica. Cercherò di dare il meglio migliorandomi giorno per giorno”.

Qual è la qualità più importante della squadra? “Io dò il mio massimo ogni partita. La squadra cerca di migliorare ogni giorno”.

Visualizza l' imprint del creator