Kovacevic: «Altro Vlahovic con la Serbia. Juve? Sono certo che…» | OneFootball

Icon: Juventusnews24

Juventusnews24

·29 settembre 2022

Kovacevic: «Altro Vlahovic con la Serbia. Juve? Sono certo che…»

Immagine dell'articolo:Kovacevic: «Altro Vlahovic con la Serbia. Juve? Sono certo che…»

Kovacevic: «Altro Vlahovic con la Serbia. Juve? Sono certo che…». Le sue parole alla Gazzetta dello Sport

Kovacevic è intervenuto ai microfoni della Gazzetta dello Sport. Di seguito le sue parole su Vlahovic e sulla Juventus.

VLAHOVIC CON LA SERBIA – «Abbiamo visto un altro Vlahovic e un altro Kostic aggiungo. Merito del ct Stojkovic, che sta facendo un grande lavoro. La Serbia di oggi è una squadra tosta, che gioca bene e ha tanti talenti giovani».

JUVE – «La stagione è appena iniziata e gli infortuni hanno condizionato la Juve. Certo, è innegabile che in questo momento le cose non stiano andando per il verso giusto».

ALLEGRI – «Quando una squadra va male, tutti faticano. Non posso permettermi di criticare un allenatore che ha vinto tanto come Allegri e sono sicuro che con il recupero di Chiesa e Pogba vedremo una Juve diversa. Io credo che Dusan abbia semplicemente sofferto d’ansia di prestazione».

POCO SERVITO – «È innegabile che alla Juve non sia stato servito a dovere, ma presto ci saranno più giocatori di qualità ad aiutarlo. Penso a Chiesa, che dà velocità agli attacchi. Non dimentichiamo poi che le pressioni alla Juve sono eccezionali».

IN COPPIA CON MILIK – «Mah, abbiamo visto con la Serbia che Dusan sa fare tutto, anche giocare per la squadra con una punta di peso accanto. Quando si gioca con due attaccanti entrambi devono lavorare in un certo modo, altrimenti non funziona».

KOSTIC – «Diamogli tempo. È arrivato da meno di due mesi in un paese e in un calcio diversi: deve imparare la lingua e ambientarsi».

Visualizza l' imprint del creator