Isco messo sul mercato: è derby per il suo acquisto | OneFootball

Isco messo sul mercato: è derby per il suo acquisto

Logo: CalcioInPillole

CalcioInPillole

La permanenza di Isco al Real Madrid ha i giorni contati. Il centrocampista spagnolo, da mesi, è in procinto di lasciare le merengues. A fine mese scadrà il contratto che lo lega al club e Isco potrà muoversi a costo zero. Dopo un passato fatto di trionfi e grandi partite, con Isco che era diventato anche un elemento portante del Real Madrid di Zidane, il centrocampista è ai margini del progetto dei blancos. Pesano, in questo senso, anche i nuovi acquisti. Oltre al tridente Modric-Casemiro-Kroos, che non sembra dare segni di cedimento, sono arrivati anche Tchouameni e Camavinga. Che si uniscono a Valverde. E che potrebbero essere raggiunti da Bellingham, da qui ad un anno.

La concorrenza serrata e un’incisività che non sembra essere più quella di un tempo, sono i fattori che stanno spingendo Isco lontano dal centro sportivo di Valdebebas. Su di lui le attenzioni di tutta Europa. Ma con la Liga che ha, inevitabilmente, un fascino più incisivo.

(Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

Derby di Siviglia per Isco: è lotta tra Betis e Sevilla.

Le due squadre maggiormente indiziate, secondo quanto riportato da Marca, sarebbero le due di Siviglia. Il Real Betis ha un leggero vantaggio sul giocatore, perchè potrebbe garantirgli un posto da titolare indiscusso e lo metterebbe al centro del suo ambizioso progetto che mira alla Champions League. Il Sevilla, invece, potrebbe offrirgli subito la Champions League. Anche se nella formazione rojiblanca, il posto da titolare dovrà guadagnarselo, in un reparto ricco di nomi e di qualità. Il Sevilla potrebbe premere anche sul fattore Julian Lopetegui. L’allenatore spagnolo che sarebbe felice di riavere Isco con sè, dopo le esperienze con la nazionale ed il Real Madrid.

Visualizza l' imprint del creator