Inter-Real Madrid, Zidane: "Conte leader, era il mio capitano. Vi dico la mia su Sergio Ramos". E sullo scambio Isco-Eriksen...

Logo: Mediagol

Mediagol

Immagine dell'articolo: Inter-Real Madrid, Zidane: "Conte leader, era il mio capitano. Vi dico la mia su Sergio Ramos". E sullo scambio Isco-Eriksen...

Il tecnico dei Blancos in vista della Champions League.

Conte? Lui è un leader nato“.

Parola di Zinedine Zidane. Il tecnico del Real Madrid, alla vigilia del match di Champions League contro l’Inter, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa. Il suo primo commento è rivolto all’ex compagno di squadra Antonio Conte, allenatore rivale dei nerazzurri in vista della gara della competizione europea: “Era il mio capitano alla Juventus, abbiamo vissuto tante cose insieme, ho avuto sempre un buon rapporto con lui. Da tecnico fa quel che faceva da ragazzo, è un leader nato, lo era in campo e da tecnico è la stessa cosa. Siamo preparati, conosciamo l’importanza della gara di domani. Noi giochiamo sempre per vincere, non per perdere o pareggiare. Non sappiamo quello che succederà, ma l’importante è dare tutto in campo. È una finale, dovremo soffrire ma con la voglia di fare tre punti. Contro l’Inter non è successo niente di quello che state dicendo, abbiamo attraversato difficoltà normali perché giocavamo contro un avversario forte. E col Villarreal eravamo 1-0 fino al 75′. Non sono fatalista, questo è il calcio: noi lavoriamo per migliorare, per non incassare gol e segnarne“.

L’allenatore dei Blancos ha poi continuato approfondendo la questione assenze in merito alla rosa spagnola: “Conosciamo l’importanza di Sergio Ramos ma le statistiche vanno smentite. Ci sarebbe piaciuto averlo con noi, ma non e’ stato possibile. Eriksen-Isco? Isco è con noi , non voglio entrare in questa questione. È un nostro giocatore fino a prova contraria. Siamo contenti di lui“.