Inter, Bergomi sulla lotta scudetto: “Per me loro due sono davanti a tutte!” | OneFootball

Inter, Bergomi sulla lotta scudetto: “Per me loro due sono davanti a tutte!”

Logo: Spazio Inter

Spazio Inter

Manca sempre meno all’inizio della nuova stagione e, dopo uno scudetto sfiorato, l’Inter vuole tornare a primeggiare in Serie A e provare a fare bene anche in Europa.

A parlare dello stato di forma dei nerazzurri e dell’imminente inizio del campionato, ci pensa il grande ex Beppe Bergomi, tramite un’intervista a La Gazzetta dello Sport.

Getty Images, Beppe Bergomi

Le parole

Sulle recenti difficoltà difensive dell’Inter: “Presi singolarmente, l’Inter ha difensori fortissimi ma pure molto prestanti fisicamente. Normale che in questo momento siano più in difficoltà e poi Skriniar viene da un infortunio subito in nazionale alla fine della scorsa stagione ed è ancora in ritardo. Poi va tenuto presente che i giocatori vengono da due anni in cui hanno giocato troppo col club e con le nazionali, ci sta che siano stanchi. E il caldo di questo periodo non aiuta”.Sulla prossima stagione: “Io metto sempre Milan e Inter davanti a tutte, ma l’Inter deve ritrovare in fretta cattiveria agonistica ed entusiasmo. In generale, bisogna essere capaci di trovare ogni anno la voglia di rimanere a grandi livelli: l’Inter deve sempre puntare a vincere e lo scorso anno Coppa Italia e Supercoppa hanno dato prestigio. Non si deve pensare che il ritorno di Lukaku sia garanzia di successo. Non basta per essere la favorita“.

Su Lukaku: “Non si deve cambiare la propria identità o il proprio credo per un solo giocatore.Ripeto, l’Inter deve ritrovare l’atteggiamento aggressivo, quella voglia di dominare la partita, poi Lukaku in campo aperto sarà decisivo. Vietate partenze lente: il campionato non aspetta nessuno e rincorrere poi rende le cose più complicate”.

Menzionato in questo articolo

Visualizza l' imprint del creator