👀 Il rinnovo, il Real e i dubbi: il giallo sul futuro di Pogba

Logo: OneFootball

OneFootball

Giulia Polidoro

Immagine dell'articolo: 👀 Il rinnovo, il Real e i dubbi: il giallo sul futuro di Pogba

Secondo le ultime indiscrezioni, Paul Pogba avrebbe prolungato il proprio contratto con il Manchester United fino al 2022.

Una mossa non ancora confermata dal club ma già annunciata da Solskjaer, per la quale ormai si attende soltanto l’ufficialità.

Un rinnovo che però non vale la certezza della permanenza: l’anno in più, infatti, potrebbe essere un semplice escamotage per permettere agli inglesi di monetizzare una sua eventuale cessione a fine stagione.

Il centrocampista francese e il Real Madrid continuano a lanciarsi segnali d’amore, intervallati da qualche ripensamento del giocatore -incalzato dalle parole del suo allenatore- che continua a considerare Manchester come casa sua.

La nuova scadenza, di fatto, fa guadagnare 12 mesi di tempo a tutti i protagonisti della vicenda: il Real, che può attendere la ripresa economica, il Manchester United, che non rischia di veder partire il fenomeno francese a parametro zero, e Pogba, che può rimandare ancora una volta una decisione sofferta.

Nel frattempo la Juve, ormai defilata nella corsa, continua ad attendere -e a sperare- che un improvviso colpo di scena faccia tornare il figliol prodigo a Torino.