Gli agenti di Osimhen ricorrono al Coni contro il Napoli | OneFootball

Gli agenti di Osimhen ricorrono al Coni contro il Napoli

Logo: Calcio e Finanza

Calcio e Finanza

Gli intermediari che hanno seguito l’operazione che ha portato Victor Osimhen al Napoli hanno presentato un ricorso al Coni contro il club partenopeo.

“Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un’istanza arbitrale presentata, ex art. 22, comma 2, del Regolamento Agenti Sportivi del CONI, dalla società Pasqualin D’Amico Partners s.r.l., in persona del legale rappresentante, dott. Andrea D’Amico, contro la Società Sportiva Calcio Napoli S.p.A., in persona del Presidente del C.d.A., cav. Aurelio De Laurentis, in virtù del contratto conferito in via esclusiva dall’odierna istante, in data 24 luglio 2020, al suddetto Agente per l’opera d’intermediazione prestata in relazione alla stipula di un contratto di prestazione sportiva ex L. n. 91/1981 e negozi collegati con il calciatore Victor Osimhen”, si legge nella nota del Coni.

Menzionato in questo articolo

Visualizza l' imprint del creator