Giornale - Inter e Milan in corsa per lo Scudetto d'inverno: un caso rarissimo, in passato...

Logo: FC Inter 1908

FC Inter 1908

Immagine dell'articolo: https://image-service.onefootball.com/crop/face?h=810&image=https%3A%2F%2Fwww.fcinter1908.it%2Fwp-content%2Fuploads%2Fsites%2F45%2F2020%2F12%2Fibrahimovic-22ho-la-stessa-passione-di-sempre-ecco-il-mio-segreto-maxwell-ha-una-coppa-22.jpg&q=25&w=1080

Le due squadre tornano a giocarsi il primato al giro di boa.

Dopo undici anni, Inter e Milan tornano a giocarsi lo Scudetto d’inverno. A 180 minuti dalla fine del girone d’andata, rossoneri e nerazzurri si giocano la vetta della classifica al giro di boa. Un caso abbastanza raro se parliamo delle milanesi, che solamente dodici volte hanno lottato per il titolo di campione d’inverno.

Il Giornale riavvolge il nastro: “Basti dire che Milano non viveva questa situazione da ben 11 anni, per colpa sostanzialmente di entrambe le squadre visto che nel decennio abbondante che ci separa da quel 2009-10, il Milan ha vinto il girone di andata solo una volta (nel 2010-11 con Allegri in panchina, +4 sul Napoli) piazzandosi secondo l’anno dopo (a un punto dalla Juve), mentre l’Inter è ricomparsa solo un anno fa, seconda a -4 dalla Signora a metà campionato. Per il resto il titolo d’inverno è sempre stato una questione tra bianconeri, Napoli e Roma”.

getty Images

Il quotidiano aggiunge: “Undici anni fa, dunque, l’ultima volata tra l’Inter di Mourinho (nell’anno del triplete) e il Milan di Leonardo, con i nerazzurri già in vantaggio di 5 punti (39 a 34) sui cugini prima della 18.a giornata, distanza rimasta invariata fino al giro di boa (45 a 40) preludio alla conquista dell’ultimo scudetto. Ma anche in precedenza gli sprint tra le due milanesi per il titolo d’inverno non sono stati frequentissimi: solo altri undici in 89 anni di serie A a girone unico. La prima volta nel ’37-38 (Inter 20-Milan 18 a due turni dalla fine dell’andata), la penultima nel 2002-03 con le due squadre a pari punti (33) a due giornate dal giro di boa e poi il Milan di Ancelotti campione d’inverno grazie al clamoroso tonfo dell’Inter di Cuper a Perugia (4-1) nell’ultimo turno. Sulle dodici precedenti volate d’inverno tra rossoneri e nerazzurri, l’Inter si è trovata a lanciare lo sprint in testa ben 6 volte, il Milan 3 volte e in tre occasioni le milanesi erano appaiate al comando a due giornate da metà campionato: oltre a quella già citata del 2002-03, le altre risalgono al ’65-66 con una lunghezza di vantaggio sul Napoli e al ’90-91 ma questa volta in un terzetto a 21 punti che comprendeva anche la Sampdoria. L’Inter è anche la squadra che si è aggiudicata la maggior parte di questi derby d’inverno: su dodici volate i nerazzurri ne hanno centrate addirittura nove, mentre i rossoneri l’hanno spuntata solo in tre occasioni: nel ’73, nel ’93 e nel 2003″.

Getty Images

La percentuale scudetto delle milanesi dopo 12 derby per il titolo d’inverno è del 66,7% con sei scudetti per l’Inter e 2 per il Milan: “Ma questa supremazia invernale non sempre è stata decisiva per le sorti della stagione, tanto è vero che di questi 9 scudetti d’inverno, l’Inter ha saputo ottimizzarne solo 6 con la conquista del titolo effettivo (’38, ’53, ’65, ’66, ’80 e ’10). E anche al Milan, alla resa dei conti, sono rimasti in tasca solo due campionati, quello del ’51, rimontando proprio i cugini, e quello del ’93, ai tempi di Capello. E gli altri quattro scudetti? Uno è finito alla Samp e tre, ça va sans dire, all’immancabile Juve, sempre in agguato sui sogni e le speranze delle milanesi. A Pioli e Conte il compito di non trasformare in incubo anche questa stagione”.