🚨 Garcia: “Non sento la pressione di allenare il Napoli, non inventate le cose!” | OneFootball

Icon: PianetaChampions

PianetaChampions

·20 settembre 2023

🚨 Garcia: “Non sento la pressione di allenare il Napoli, non inventate le cose!”

Immagine dell'articolo:🚨 Garcia: “Non sento la pressione di allenare il Napoli, non inventate le cose!”

Al termine del match vinto 2-1 sul campo del Braga l’allenatore del Napoli Rudi Garcia ha commentato la gara ai microfoni di Mediaset Infinity.

Ecco le parole, raccolte da TMW:


OneFootball Video


“Siamo stati bravi nel primo tempo a creare tante occasioni, potevamo segnare prima, ci è mancata anche un po’ di fortuna, abbiamo colpito una traversa e il portiere ha fatto una parata incredibile. Nella ripresa abbiamo sbagliato nell’andare più in avanti con attacchi rapidi perché è normale che lo Sporting Braga rischiasse, giocando in casa, e se c’è una cosa che abbiamo sbagliato è non realizzare il raddoppio. Ci saremmo messi al riparo da un pareggio. Quando il Braga ha pareggiato però abbiamo mostrato carattere, siamo tornati in avanti e su questo cross forte di Zielinski c’è stata la fortuna che ci mancava prima. Sono contento dello stato d’animo e lo spirito della squadra”.

Il sospiro di sollievo fatto dopo il gol di Di Lorenzo fa trasparire tutta la pressione che sente nell’allenare il Napoli? “No, totalmente sbagliato. Quando hai così tante occasioni e non segni è normale che quando trovi il gol, a maggior ragione prima dell’intervallo e con una rete così bella, si abbia quella reazione. Non inventate cose che non sono nella mia testa”.

Cosa c’è da migliorare? “Stasera abbiamo preso la porta molto di più che nelle ultime due partite. Non è mai facile vincere una partita di Champions fuori casa e l’abbiamo fatto, era il nostro obiettivo. Siamo in testa alla classifica, ma ora ci sarà il Real Madrid in casa, davanti ai nostri tifosi. Dobbiamo migliorare: quando abbiamo le occasioni come stasera dobbiamo essere più precisi e segnare di più”.

In che stato di forma sono Osimhen e Kvaratskhelia? “Victor sta bene e l’ha dimostrato stasera, ha fatto quasi 90′ con grande intensità e grande aiuto. E’ sempre un centravanti complicatissimo da gestire. Kvara ha fatto belle cose, nel primo gol c’è anche il suo piede. Manca un po’ il ritmo gara perché ha avuto un infortunio durante la preparazione, ha saltato la prima partita ed è partito dalla panchina nella seconda. Gli serve un po’ più di minutaggio per essere brillante”.

Visualizza l' imprint del creator