Frattesi dice sì alla Roma | OneFootball

Frattesi dice sì alla Roma

Logo: Pagine Romaniste

Pagine Romaniste

Il Tempo (F. Biafora) – Altri passi in avanti a pranzo e cena per regalare Frattesi a Mourinho. Tiago Pinto ieri si è spostato da Roma a Milano per una serie di incontri di mercato (ci resterà anche oggi), avendo come priorità il centrocampista del Sassuolo, un obiettivo su cui si vuole stringere il cerchio nei prossimi giorni. Il general manager portoghese, a metà giornata, ha avuto un appuntamento conBeppe Riso, agente del classe 1999 ed è stata finalizzata l’intesa per la parte contrattuale su base quinquennale: in caso di ritorno nella Capitale – era stato ceduto per 5 milioni da Monchi nell’ambito dell’affare Defrel – Frattesi percepirà un ingaggio da circa 2 milioni.

Una bozza di accordo era stata già raggiunta nei numerosi incontri con Riso delle scorse settimane, ma ora si spinge pesantemente sull’acceleratore. La Roma ha effettuato una lunga opera di convincimento su Frattesi e sulla famiglia, ben felice di riaccoglierlo nella città in cui è nato. Sono stati diversi i faccia a faccia per strappare il sì definitivo e ora si cerca di effettuare uno scatto nella trattativa con il Sassuolo, che è ben consapevole che i giallorossi vantano un diritto sul 30% del cartellino del ragazzo di Fidene.

Il che vuol dire che sulla valutazione totale di Frattesi andrà applicato un forte sconto. Lo scoglio restano proprio le differenti opinioni tra Roma e Sassuolo sul prezzo dell’operazione: nella cena tra dirigenti, Carnevali ha chiesto circa 30 milioni da cui scalare la cifra della rivendita, a Trigoria sono partiti da una base di 15 milioni e hanno leggermente alzato l’asticella, non volendo però superare un totale di 20 milioni.

E Pinto non disdegnerebbe la possibilità di abbassare ulteriormente le pretese inserendo qualche giovane (ai neroverdi piacciono Bove, Missori e Volpato). Le parti si aggiorneranno ancora nelle prossime ore per arrivare alla stretta di mano.

Menzionato in questo articolo

Visualizza l' imprint del creator