Fonseca prova a isolare la squadra: “Ora conta solo battere gli spagnoli”

Logo: Pagine Romaniste

Pagine Romaniste

Immagine dell'articolo: Fonseca prova a isolare la squadra: “Ora conta solo battere gli spagnoli”

Il Messaggero (G. Lengua) – Paulo Fonseca prova a isolare la squadra. Vuole tenere fuori dallo spogliatoio, per il momento, le notizie sull’imminente passaggio di proprietà della Roma. C’è il match di oggi a Duisburg e non vuole distrazioni: “Per noi ora conta solo il Siviglia“, ha ammonisto ieri chi, in conferenza stampa, gli chiedeva pareri sulla possibile conclusione della trattativa Pallotta-Friedkin. “È importante ciò che facciamo adesso. Arriviamo qui con fiducia. Siamo concentrati e motivati, non pensiamo ad altre cose“. Paulo ha preferito non caricare la serata di altri significati anche se un percorso vincente in Europa League potrebbe cambiare drasticamente non solo la storia della stagione, ma anche quella del club, che si qualificherebbe alla prossima Champions: “L’ambizione è la stessa delle altre gare, ma qui se non vinci stai fuori. Io voglio sempre lo stesso e questa partita non è diversa dalle altre“.