Dudelange-Qarabag sospesa e poi ripresa: colpa di un drone in campo | OneFootball

Icon: Stats Perform

Stats Perform

·3 ottobre 2019

Dudelange-Qarabag sospesa e poi ripresa: colpa di un drone in campo

Immagine dell'articolo:Dudelange-Qarabag sospesa e poi ripresa: colpa di un drone in campo

Quando calcio e politica si incontrano, solitamente il risultato non è mai nulla di rassicurante: chiedere informazioni al Qarabag, impegnato in Lussemburgo contro il Dudelange in Europa League.

Intorno alla metà del primo tempo sul terreno di gioco è apparso, svolazzante, un drone: non uno normale ma bensì uno con una bandiera dell'Armenia sventolante. Episodio che ha creato parecchio imbarazzo tra i giocatori ospiti di nazionalità azera.

Armenia e Azerbaijan sono in conflitto per il territorio conteso del Nagorno Karabakh e i protagonisti in campo, a un certo punto, si sono rifiutati di continuare a giocare. Volontà chiara che ha costretto l'arbitro scozzese John Beaton a sospendere la partita.

L'incontro è ripreso dopo una mezz'ora circa sul risultato di 0-2 in favore del Qarabag che ha poi trovato anche la terza rete al 37' su calcio di rigore.