Donatelli a Radio Marte: “Mondiali d’inverno? Le squadre dovranno prevedere due percorsi diversi…” | OneFootball

Donatelli a Radio Marte: “Mondiali d’inverno? Le squadre dovranno prevedere due percorsi diversi…”

Logo: gonfialarete.com

gonfialarete.com

A Radio Marte, nel corso del programma “Marte Sport Live”, è intervenuto il preparatore atletico dell’Italia, Claudio Donatelli.

Donatelli a Radio Marte: “Mondiali d’inverno? Le squadre dovranno prevedere due percorsi diversi…”

“Oggi pensavo a quanto il mio libro parli un po’ di napoletano, abbiamo ospitato tanti napoletani. Parlando con i protagonisti napoletani si rivive anche la città e ci siamo divertiti a raccontare quei luoghi. Abbiamo raccolto le personalità e le abbiamo fatte conversare insieme a noi, questo ci ha fatto capire quanto la vita e lo sport viaggino sulla stessa linea.

Le grandi vittorie ci hanno dato una nuova opportunità di uscite da un bruttissimo periodo come la pandemia.

Nel libro ci dedichiamo molto queste sfumature dove fermiamo il tempo in piccoli istanti e osserviamo i grandi campioni, che sono delle grandi persone.

Con Maurizio De Giovanni abbiamo pensato a quanto, alcune volte, lo sport lanci anche un messaggio negativo. Non sempre si assiste a qualcosa di costruttivo, ma noi nel libro spieghiamo quanto sia importante rispettare quei valori che esistono sia nella vita che nello sport.

Il Mondiale d’inverno è un panorama inedito che ha più similitudini con una programmazione di altri sport che non hanno a che vedere con il calcio. Un calendario più congestionato per chi gioca il mondiale, mentre un lungo riposo per chi non giocherà. Le squadre dovranno prevedere due percorsi diversi e allenare i ragazzi a velocità diverse.

Un gruppo ristretto di ragazzi dovrà dedicarsi a un po’ più di riposo, che può essere determinante per arrivare bene a fine stagione”.

Carlo Gioia

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com

Menzionato in questo articolo

Visualizza l' imprint del creator