🚨 Da Miki a Di Maria: i tempi di recupero degli infortuni del weekend | OneFootball

🚨 Da Miki a Di Maria: i tempi di recupero degli infortuni del weekend

Logo: OneFootball

OneFootball

Mario De Zanet

Una delle preoccupazioni principali, in questa stagione straordinaria, sono le condizioni fisiche dei giocatori. L’accelerata delle ultime due stagioni, dovuta alla pandemia, non vede tregua: è la stagione del Mondiale e c’è da pedalare. Al varco, c’è anche l’ondata Covid d’autunno: vedremo quanto influente sarà nella nostra Serie A.

Spuntano però già ora i primi infortuni, e ce ne sono stati di rilevanti nelle ultime ore. Il bollettino medico riguarda alcuni degli acquisti più chiacchierati dell’ultima estate, e vediamo ora i giocatori che si sono fermati nei ultimi giorni.


DI MARIA

Angel Di Maria ha bagnato con il gol l’esordio ufficiale in bianconero, ma si è dovuto fermare a causa di un fastidio all’adduttore della coscia sinistra nel secondo tempo di Juve-Sassuolo: gli esami strumentali hanno evidenziato una lesione di basso grado, che sarà rivalutato tra 10 giorni. Per il Fideo, però, si temono 4 settimane di stop, con forte rischio di saltare una o due gare di Champions. Negli ultimi giorni, i bianconeri hanno perso anche Scznesny, che dovrebbe tornare a fine agosto.


MKHITARYAN

Hernik Mkhitaryan è uscito  claudicante dal campo di Lecce, accusando un fastidio ai flessori della coscia sinistra che ha subito allertato lo staff dell’Inter. I nerazzurri hanno comunicato che si tratta di un risentimento muscolare ai flessori: la prognosi dovrebbe aggirarsi attorno ai 25 giorni di stop, ma l’obiettivo è di tornare a disposizione per il Derby del 3 settembre. Intanto, Danilo D’Ambrosio è tornato ad allenarsi dopo l’affaticamento muscolare e potrebbe esserci con lo Spezia.


MIRANCHUK

Alexei Miranchuk si è infortunato nel corso del match contro il Monza, subito dopo aver aperto le marcature dell’incontro: il Torino oggi ha comunicato che è stata rilevata una lesione una lesione tra primo e secondo grado del bicipite femorale della coscia destra. Nei granata fuori anche Zima fino a fine mese per un problema alla spalla e Vojvoda, che è tornato in gruppo e dovrebbe essere a disposizione per la Lazio.


MULDUR

La sua partita con la Juventus è durata meno di 10 minuti: il difensore del Sassuolo ha dovuto abbandonare il campo in barella, dopo uno scontro con Alex Sandro. L’infortunio riguarda la caviglia, ma il Sassuolo non ha ancora emesso comunicazioni ufficiali sul giocatore.


CARLOS AUGUSTO

Carlos Augusto è stato sostituto al 63′ di Monza-Torino e rimane in dubbio per Napoli: il difensore brasiliano ha subito “una botta” durante la prima di campionato, come raccontato nel post partita da mister Stroppa. Ancora non è stata data alcuna comunicazione dal club di Berlusconi.