🔍 Da Lazetic a Babacar e Vavro: 5 ufficialità di cui non vi siete accorti | OneFootball

Icon: OneFootball

OneFootball

Redazione·27 gennaio 2022

🔍 Da Lazetic a Babacar e Vavro: 5 ufficialità di cui non vi siete accorti

Immagine dell'articolo:🔍 Da Lazetic a Babacar e Vavro: 5 ufficialità di cui non vi siete accorti

Vlahovic e Gosens fanno notizia, ma cosa accade a quei giocatori meno conosciuti che si trasferiscono da un club all’altro.

Per non farli passare in sordina, ecco le 5 ufficialità di cui (forse) ancora non vi eravate accorti.


Lazetic, contratto in Lega

Usciamo un attimo dai binari e parliamo della situazione Lazetic-Milan: il suo contratto, infatti, è già stato depositato in Lega, rendendolo a tutti gli effetti un giocatore rossonero.

Manca ancora l’annuncio pubblico del club, che potrebbe arrivare a breve, ma il diciottenne della Stella Rossa ha già firmato un contratto fino al 2026, scegliendo il 22 come numero. Affare concluso per un totale di quattro milioni più il 10% sulla futura rivendita.


Ciciretti presentato da Dante

Amato Ciciretti lascia il Pordenone e arriva al Como. L’attaccante, vecchia conooscenza della Serie A e ancora di proprietà del Benevento, si trasferisce in prestito di sei mesi fino a giugno 2022, dopo aver racimolato solamente 8 presenze con la maglia neroverde.

Il nuovo club sceglie di presentarlo direttamente con le parole di Dante, lui indosserà la numero 17.


Vavro torna al Copenaghen

Denis Vavro, dalla Lazio, torna al Copenhagen in prestito. Il club danese si riserva un’opzione per il suo acquisto a fine stagione.

Indosserà la numero 3 e ha già dichiarato: “Il Copenhagen significa molto per me. Non vedo l’ora di giocare di nuovo a Parken e tornare alla vita del club. Arrivo con un obiettivo ed è quello di aiutarlo a diventare campione quest’estate”.


Oliveira ancora in campo a 41 anni

I tifosi del Milan se lo ricordano, lui continua a giocare all’età di 41 anni.

Ricardo Oliveira ha firmato col São Caetano, club del Campeonato Paulista Série A2. Per l’ex rossonero, reduce dalla parentesi col Coritiba, il club di São Caetano do Sul ha annunciato con grande orgoglio su Twitter: “Il secondo miglior cannoniere in attività del calcio brasiliano, con le sue 377 reti segnate tra club e nazionale, difenderà ora il São Caetano nel campionato Paulistão della Serie A2”.


Babacar in Danimarca

Per restare in Danimarca, il Sassuolo ha ufficializzato il prestito con obbligo di riscatto per Babacar con il Copenhagen.

L’attaccante classe ’93 ha salutato i suoi nuovi tifosi: “Ci vediamo a stagione in corso! Forza Copenhagen”. Il giocatore, come precisato nel video di presentazione, li saluterà dallo stadio Parken il 20 febbraio.