Cosa deve fare l'Atalanta per qualificarsi agli ottavi di Champions?

OneFootball

Mario De Zanet

Immagine dell'articolo: Cosa deve fare l'Atalanta per qualificarsi agli ottavi di Champions?

Oggi è il giorno: l’Atalanta sogna il passaggio del turno in Champions League.

Un sogno che sembrava irraggiungibile dopo il solo punto catturato nelle prime 3 sfide: ora gli ottavi sono possibili, anche se servirà un’impresa e l’aiuto del Manchester City.

Questa è la situazione nel Gruppo C:

Manchester City 11 punti (differenza reti +9)
Shakhtar Donetsk 6 punti (differenza reti -2)
Dinamo Zagabria 5 punti (differenza reti 0)
Atalanta 4 punti (differenza reti -7)

L’Atalanta è ultima in classifica e sarà assolutamente necessaria una vittoria nella sfida in trasferta con lo Shakhtar Donetsk.

In caso di sconfitta o pareggio, la Dea chiuderà il girone al quarto posto.

Se vincerà, l’Atalanta finirà seconda o terza: se la Dinamo Zagabria pareggerà o perderà con il City, la Dea chiuderà in seconda piazza e passerà agli ottavi di Champions; se i croati batteranno il City, l’Atalanta sarà terza e proseguirà la propria corsa in Europa League.

Vincere, pertanto, significa proseguire in Europa. Dove? Dipende dal City.