Copa Libertadores, eliminati i campioni in carica del Flamengo | OneFootball

Copa Libertadores, eliminati i campioni in carica del Flamengo

Logo: CalcioInPillole

CalcioInPillole

Incredibile in Copa Libertadores. Finisce agli ottavi di finale la corsa del Flamengo campione in carica. Il Rubro-Negro si è dovuto arrendere ai calci di rigore agli argentini del Racing Club di Avellaneda. Ai quarti si qualificano anche non senza sofferenze River Plate e Santos. Oggi in programma altre quattro partite.

FLAMENGO – RACING CLUB 4-6 (d.c.r.)

E’ successo l’impensabile a Rio de Janeiro. La bellezza e la magia della Copa Libertadores ha colpito ancora, senza pietà. A farne le spese è stato il Flamengo Campione in carica. La squadra allenata da Rogerio Ceni si è dovuta arrendere ai calci di rigore al Racing Club di Sebastian Beccacece. Dopo l’1-1 della partita d’andata, la sfida di ritorno si è sbloccata nella ripresa. Il Flamengo è rimasto in 10 uomini al 63‘ per l’espulsione di Rodrigo Caio. Il Racing ne ha subito approfittato, riuscendo ad andare in gol al 65′ con Leonardo Sigali. Il pareggio dei padroni di casa è arrivato al 93‘ con Willian Arao. Alla lotteria dei rigori per il Flamengo è stato decisivo proprio l’errore dello stesso Arao. Gli argentini, hanno ribaltato tutti i pronostici della vigilia e grazie ad una prova di fatica, determinazione e concentrazione sono riusciti a strappare il pass per i quarti di finale, dove affronteranno la vincente della doppia sfida tra Internacional e Boca Juniors.

RIVER PLATE – ATHLETICO-PR  1-0

Non sbaglia invece la finalista sconfitta della scorsa edizione. Il River Plate di Marcelo Gallardo, elimina i brasiliani dell’Athletico-PR. Dopo l’1-1 della gara d’andata disputata in Brasile, nella partita di ritorno al Monumental, i padroni di casa si sono imposti per 1-0 grazie al gol di Diego De La Cruz all’84′. Un successo molto più striminzito nel punteggio rispetto a quanto visto in campo. Il River Plate, al momento, gioca per distacco il miglior calcio di tutto il panorama sudamericano. I Millonarios nei quarti di finale affronteranno la vincente della sfida tra Independiente del Valle e Nacional di Montevideo.

SANTOS – LDU QUITO  0-1

Soffre molto più del previsto il Santos allenato da Cuca. I brasiliani sono stati sconfitti in casa dagli ecuadoriani del LDU Quito per 1-0, ma sono riusciti comunque a qualificarsi visto l’1-2 rifilato agli avversari in Ecuador nella partita d’andata. Il LDU Quito ha confermato la bontà della propria Copa Libertadores, giocando senza paura contro un avversario nettamente più quotato. Gli ecuadoriani allenati dall’uruguaiano Pablo Repetto, hanno vinto la gara grazie al gol di Matias Zunino al 66′. Nel finale si è assistito ad una maxi-rissa che ha visto coinvolti praticamente tutti i giocatori delle due squadre. A farne le spese sono stati Luiz Felipe del Santos, Rodrigo Aguirre e Lucas Villaruel del LDU Quito, espulsi dal direttore di gara. La partita è terminata con la vittoria degli ospiti ma la qualificazione di padroni di casa, dopo 22′ di recupero. Nuovo record per il calcio mondiale. ll Santos nei quarti di finale affronterà la vincente della sfida tra Guaranì e Gremio.

Visualizza l' imprint del creator