Clamoroso dall’Inghilterra, l’Olanda vorrebbe Guardiola come nuovo ct | OneFootball

Clamoroso dall’Inghilterra, l’Olanda vorrebbe Guardiola come nuovo ct

Logo: CalcioInPillole

CalcioInPillole

Clamoroso dall’Inghilterra: secondo quanto riportato dal “Mirror”, Pep Guardiola potrebbe diventare il nuovo ct dell’Olanda. Il tecnico, attualmente al Manchester City, ha un contratto in scadenza nel 2023 e la FA olandese vuole fare un serio tentativo per convincerlo ad allenare gli Orange.

Dal canto suo, l’allenatore catalano non ha mai fatto mistero di voler allenare una Nazionale di alto livello. Per lui, inoltre, potrebbe essere allettante l’idea di guidare la nazionale del suo mentore, Johan Cruyff . Oltre al fatto che è stata proprio l’Olanda, negli anni ’70, ad introdurre nel mondo il calcio totale.

Olanda, tentativo per avere Guardiola come nuovo ct

Gli Orange, dopo il deludente Europeo che li ha visti uscire agli ottavi di finale, hanno esonerato Frank de Boer. Al suo posto è stato richiamato, per la terza volta, Louis van Gaal. Il settantenne guiderà l’Olanda al prossimo Mondiale ma dopo la competizione dovrebbe dimettersi. Finito Qatar2022, Guardiola, se non avrà rinnovato, avrà solo sei mesi di contratto. E la KNVB (FA olandese) sta monitorando proprio questa situazione.

Il Manchester City, in realtà, ha piena fiducia in Guardiola che guida il club da sei anni ed è proiettato verso la vittoria di un altro campionato.  Nonostante questo, comunque, c’è già un possibile sostituto nel caso Pep decida di intraprendere un’altra avventura. Si tratta del tecnico dell’Ajax, Erik ten Hag, che era responsabile del Bayern Monaco II quando Guardiola lavorava in Germania.

Ovviamente queste sono tutte situazione ipotetiche dato che il City e il suo allenatore godono di ottimi rapporti e la società non è preoccupata nel lasciare Pep a decidere fino al suo ultimo anno di contratto.

L’Olanda resta comunque un’opzione molto allettante per il tecnico spagnolo che, date le sue esplicite posizioni per l’indipendenza catalana, difficilmente verrà chiamato sulla panchina della Roja. Nel 2018, inoltre, Guardiola era stato corteggiato dall’Argentina ma ha rifiutato l’offerta non avendo intenzione di lasciare il Manchester City.

Visualizza l' imprint del creator