❗ Calzona: “In due giorni non potevo fare miracoli, ma la squadra ha ritrovato la voglia di lottare” | OneFootball

❗ Calzona: “In due giorni non potevo fare miracoli, ma la squadra ha ritrovato la voglia di lottare” | OneFootball

Icon: PianetaChampions

PianetaChampions

·21 febbraio 2024

❗ Calzona: “In due giorni non potevo fare miracoli, ma la squadra ha ritrovato la voglia di lottare”

Immagine dell'articolo:❗ Calzona: “In due giorni non potevo fare miracoli, ma la squadra ha ritrovato la voglia di lottare”

Francesco Calzona, tecnico del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Prime Video al termine dell’andata degli Ottavi di Finale di Champions League contro il Barcellona, terminata 1-1 al “Maradona”. Ecco quanto ripreso da TMW:

“Chiaramente abbiamo tanto da lavorare, ma ho fatto i complimenti alla squadra che ha ritrovato la voglia di lottare. A livello tattico abbiamo fatto passi avanti, abbiamo messo in campo i calciatori provenienti dalla Coppa d’Africa che non erano al meglio, abbiamo concesso cambi di gioco, palle tra le linee e concedere tutto questo ad una squadra di questo livello ti fa rischiare. Nel finale la squadra ha creduto di poter vincere la partita ed è un segnale importante, di solito nei finali c’è il calo ma è ottimo lo spirito”.


OneFootball Video


La cosa che le è piaciuta di più e cosa di meno? “Sicuramente lo spirito della squadra, i calciatori non ci stavano a perdere la partita. Non mi è piaciuto il disordine in campo, in due giorni non si possono fare miracoli e chi è subentrato ha rimesso a posto le cose dando linfa alla squadra”.

La squadra non si è arresa. “Nella prima mezzora abbiamo sofferto, la squadra ha reagito anche nel disordine e questa cosa è fondamentale. Questa dote di lottare fino alla fine contro una squadra di questa caratura mi rende soddisfatto”.

Visualizza l' imprint del creator