Brescia, Clotet: “Non contento del risultato, ma abbiamo giocato contro la più forte. Donnarumma ha lavorato bene”

Logo: PianetaSerieB

PianetaSerieB

Immagine dell'articolo: https://image-service.onefootball.com/crop/face?h=810&image=https%3A%2F%2Fwww.pianetaserieb.it%2Fwp-content%2Fuploads%2F2021%2F03%2Fclotet-brescia-allenatore.jpg&q=25&w=1080

CLOTET BRESCIA EMPOLI – Pep Clotet, tecnico del Brescia, ha parlato al termine del match perso per 4-2 dalle Rondinelle al “Castellani” di Empoli. Queste le sue parole diffuse dal sito ufficiale del club lombardo:

“Chiaramente non sono contento del risultato, ma non dobbiamo dimenticare che abbiamo giocato contro la squadra più forte del campionato. Non lo dico io, ma è abbastanza chiaro. Il gol di Donnarumma è certamente una nota positiva, io lavoro affinché tutti i giocatori raggiungano il loro massimo livello, e Alfredo ha lavorato molto bene. Joronen? Non è stata una giornata semplice, però è un portiere di grande livello e da quando sono arrivato ha dato tanto sia all’interno dello spogliatoio che in campo. Per me ora è importante ripartire subito e pensare alla prossima partita che è contro la SPAL. Credo che fin dall’inizio abbiamo provato a tenere il possesso della palla, non era semplice, ma ho schierato Ayé, Bjarnason, Ndoj e Jagiello proprio per essere offensivi. Non era una partita semplice, sono comunque soddisfatto di quello che hanno dato i ragazzi”.