Benevento-Cagliari, al Vigorito ci si gioca la salvezza

Logo: CalcioInPillole

CalcioInPillole

Immagine dell'articolo: https://image-service.onefootball.com/crop/face?h=810&image=https%3A%2F%2Fimgcip.storage.googleapis.com%2Fwp-content%2Fuploads%2F2021%2F05%2F09103017%2F1000117954-scaled.jpg&q=25&w=1080

Se Juventus-Milan è il match clou per le parti alte della classifica, lo stesso si può dire per la sfida tra Benevento Cagliari, appaiate al terzultimo posto. Al Vigorito sarà una vera e propria battaglia tra due squadre che hanno offerto due campionati opposti: nella prima parte bene i campani e disastrosi i sardi, nella seconda i ruoli si sono invertiti.

QUI BENEVENTO

Tanti dubbi per Pippo Inzaghi, ma una sola certezza: serve vincere per ridare nuova linfa all’ambiente. Per questo il tecnico ha deciso di abbandonare la difesa a tre vista nelle ultime uscite e tornare al 4-3-2-1 con cui ha sorpreso tutti nel girone di andata. In porta Montipò difeso dalla coppia Glik Caldirola, mentre sulle fasce agiranno Depaoli Barba. In mediana, ballottaggio serrato tra Schiattarella Viola, con il primo leggermente favorito; a completare il reparto saranno HetemajIonita. Davanti, Lapadula – in vantaggio su Gaich – supportato da Caprari ed Insigne.

QUI CAGLIARI 

Il punto conquistato in extremis contro il Napoli potrebbe aver dato ai rossoblu quella scossa necessaria per risalire la china. Ecco perché Leonardo Semplici è pronto a confermare per nove undicesimi la squadra scesa in campo domenica scorsa. Davanti a Cragno, quindi, ci saranno ancora CeppitelliGodin Carboni. Sugli esterni agiranno Lykogiannis Nandez, che lascia il posto in mediana al rientrante Marin. Torna in cabina di regia Nainggolan, mentre Duncan completa il reparto. Davanti, la coppia d’attacco sarà composta da Joao Pedro Pavoletti.

Visualizza l' imprint del creator