Arriva Ronaldo: allucinazione collettiva | OneFootball

Arriva Ronaldo: allucinazione collettiva

Logo: Pagine Romaniste

Pagine Romaniste

Il Tempo (M. Vitelli) – Estate, tempo di mare, sole e tante chiacchiere sotto l’ombrellone. E di caldo che dà alla testa. Così, accade che una bella fetta di tifosi giallorossi, colti improvvisamente dal terribile virus delle voci che a forza di ripeterle diventano notizie quasi certe, possa dare per fatto lo sbarco nella capitale sponda Roma di Cristiano Ronaldo.

L’attendibilissima fonte di questa news, sarebbe tale Carlo, per molti ormai più credibile di qualunque addetto ai lavori. Ecco allora che il nostro Carlo è destinatario di messaggi e di audio, alcuni onestamente anche ben articolati (come diceva il Marchese del Grillo, quando si scherza bisogna essere seri), altri davvero al limite del ridicolo.

Tra i più divertenti, certamente quello di un ragazzo che, rivolgendosi a Carlo, parla di un messaggio che avrebbe ricevuto da “quelli che affittano le case, pure quella di Abraham”. Poco importa se, durante la registrazione del vocale, s’interrompa per indicare probabilmente ad un collega barista i destinatari di un’ordinazione. Per evidenziare la bontà della sua fonte, il nostro uomo aggiunge che è la stessa che gli ha confermato l’avvenuta cessione di Zaniolo alla Juventus.

Un altro che la sa lunga è un uomo che si rivolge sempre attraverso un audio a tale Fabrizio. “Un mio amico che sta a Ibiza conosce uno che è amico di un dirigente della Roma (che al mercato mio padre comprò, aggiungiamo noi). Questo mio amico è quasi sicuro che Cristiano Ronaldo ha già firmato per la Roma”. Intanto, un altro dice al nostro Carlo che la Roma ha già prenotato l’Olimpico per presentare un giocatore il 29 giugno. E se il boom di mercato, invece di CR7, fosse proprio Carlo?

Menzionato in questo articolo

Visualizza l' imprint del creator