đź“ť Altra rimonta: la Lazio batte il Toro ma perde Caicedo e Immobile

Onefootball

Davide Zanelli

Immagine dell'articolo: đź“ť Altra rimonta: la Lazio batte il Toro ma perde Caicedo e Immobile

Ancora in rimonta, ancora trascinata da un immenso orgoglio. La Lazio vince in casa del Torino, dopo essere andata sotto e aver rischiato di perdere ancora terreno rispetto alla Juventus.

Come accaduto contro la Fiorentina, i biancocelesti passano in svantaggio dopo poco. Pronti, via e i granata trasformano un rigore da Belotti e decretato per un fallo di mano di Ciro Immobile. Nell’occasione, l’attaccante viene ammonito: salterà la partita contro il Milan, così come Caicedo, anch’egli finito sul taccuino dell’arbitro Massa.

La squadra di Inzaghi, che osserva la partita dalla tribuna per via della squalifica rimediata con la Viola, fatica a entrare in partita, ma dopo la mezz’ora di gioco prende in mano il pallino del gioco e lo tiene fino al 90′.

Nel finale di primo tempo, Immobile e Milinkovic sfiorano il gol, mentre nella ripresa si compie l’ennesima rimonta. Il solito Ciro pareggia sul classico assist di Luis Alberto, mentre al 73′ Parolo, grazie a un tiro deviato, firma il raddoppio e inchioda il risultato sull’1-2.

I ragazzi di Inzaghi si portano momentaneamente a -1 dalla Juventus, chiamata a battere il Genoa per mantenere 4 punti di vantaggio in classifica.