Aleksic illude il Basaksehir: solo un punto nel derby di Istanbul

Footbola

Immagine dell'articolo: Aleksic illude il Basaksehir: solo un punto nel derby di Istanbul

Il Basaksehir non riesce ad allungare sul Trabzonspor e strappa solo un pari nel derby contro il Galatasaray: i padroni di casa passano in vantaggio con il solito Aleksic, ma si fanno rimontare da Akbaba pochi minuti dopo. La capolista resta in testa con due punti di vantaggio, superando indenne un ostacolo ostico che avrebbe potuto favorire le inseguitrici.

BASAKSEHIR SALDO IN TESTA: IL GALATASARAY NON AIUTA IL TRABZONSPOR

Il Trabzonspor fallisce una ghiotta occasione di agganciare la vetta, pareggiando contro il fanalino di coda della Super Lig: ringrazia il Basaksehir che esce con un punto dal difficile derby di Istanbul. Il Galatasaray domina la partita con tante occasioni non sfruttate e poca precisione sotto porta: i padroni di casa reggono bene l’urto, segnano alla prima vera occasione e si fanno rimontare poco dopo con Visca espulso nel finale per doppia ammonizione.

Il primo tempo vede il Basaksehir in difficoltà con un gioco poco fluido e prevedibile, mentre gli uomini di Terim attaccano con forza e regolarità, ma peccano in fase conclusiva. L’assenza di Falcao pesa tantissimo ai fini del risultato con il colombiano che avrebbe fatto comodo ai giallorossi in questa ostica sfida. Nella ripresa, i padroni di casa, entrano con un piglio diverso e provano a mettere in difficoltà gli ospiti con ripartenze veloci e verticali: al 51′, il solito Aleksic, si fa trovare posizionato sul cross di Kavheci e appoggia in rete di testa, senza nessun ostacolo. L’attaccante è al suo sesto centro in campionato, il secondo consecutivo in 20 partite di Super Lig: un apporto importante, soprattutto con D. Ba evanescente e nuovamente sostituito a fine primo tempo da un più vivace Robinho. Il Galatasaray si sveglia e si riversa subito nella metà campo avversaria, strappando il pari dieci minuti dopo grazie ad Akbaba. Gli undici di Terim fiutano il colpaccio, ma la solida difesa avversaria e la poca precisione degli attaccanti consolidano il risultato sull’1-1. Altra brutta notizia per il Basaksehir che dovrà fare a meno di Visca, espulso nel finale per somma di ammonizioni.

I padroni del Fatih Terim Stadium non riescono ad allungare ulteriormente sul Trabzonspor e devono rinunciare ad un possibile tentativo di fuga. Restano 2 le lunghezze di distanza che lasciano apertissima la Super Lig: la difesa è la seconda meno perforata della competizione con solo 27 realizzazioni al passivo. Punto che serve più al morale del Galatasaray che consolida il quarto posto e si avvicina al Sivasspor, sconfitto in casa e ormai lontano dalla lotta per il titolo. Il Besiktas resta in scia e minaccia la squadra di Terim che inanella la quinta partita senza vittoria (4 pareggi e un ko). Il passo deve cambiare per non rischiare di perdere anche l’ultimo pass sicuro per l’Europa League: i bianconeri del Besiktas ci credono, starà al Galatasaray rendere la vita difficile ai rivali per non perdere l’ultimo obiettivo stagionale.